Calciomercato SSC Napoli: acquisti e trattative 19 agosto 2014

Nell’attesa del buon esito della sfida all’Atletico Bilbao, il Napoli sarebbe pronto a chiudere il primo colpo di calciomercato in mediana. Salvo clamorosi ripensamenti dovrebbe arrivare l’annuncio dell’ufficialità relativa alla chiusura della trattativa per De Guzman che, ormai, dovrebbe già essere un nuovo giocatore azzurro. L’arrivo di De Guzman, però, non esclude affatto il buon esito dell’operazione Fellaini per la quale le sensazioni sono assolutamente positive.

L’accordo con il Manchester United sembrerebbe ormai cosa fatta. Gli azzurri avrebbero definito la trattativa con la formula del prestito con diritto di riscatto e, fra l’altro, lo United dovrebbe farsi carico di una parte dell’ingaggio del centrocampista. In realtà, però, la risposta definitiva dovrebbe arrivare soltanto dopo la gara di questa sera. Spetta a Fellaini, a questo punto, l’ultima parola sull’operazione che sembrerebbe ormai cosa fatta.

Se gli azzurri non dovessero riuscire a chiudere l’affare Fellaini, la prima alternativa sarebbe rappresentata da Lucas Leiva. Non è un mistero che il centrocampista piaccia tanto a Benitez ma altrettanto vero è che la trattativa non è affatto semplice. IL Liverpool preferirebbe la cessione a titolo definitivo anche perché, seppur parzialmente, Lucas Leiva fa ancora parte del progetto dei Reds. Inoltre ci sarebbero da limare i dettagli relativi all’ingaggio del calciatore che, però, non vestirebbe la maglia azzurra se il Napoli riuscisse a chiudere per Fellaini. Outsider, invece, Obiang e Camacho.

Se il quadro delle trattative in entrata sembra ormai delinearsi, sono quelle in uscita a determinare l’esito del calciomercato del Napoli. Il compito che attende Riccardo Bigon è arduo: ci sono da piazzare molte pedine che non rientrano più nei piani del Napoli di Benitez. Si parte con le cessioni di Pandev e Dzemaili: c’è l’interesse del Milan ma Galliani punterebbe ad un sostanzioso sconto. Se il doppio colpo dovesse concretizzarsi, De Laurentiis sarebbe disposto a venire incontro alle richieste dei rossoneri (anche perché il risparmio in termini di ingaggio sarebbe rilevante).

Per Vargas si prospetta la soluzione inglese. Piace in Premier League ed è conteso da Arsenal, Qpr e Sunderland. Il cileno avrebbe già compiuto la sua scelta. Secondo le ultime indiscrezione dovrebbe trasferirsi al Qpr con la formula del prestito. Tramonta, dunque, l’ipotesi della cessione a titolo definitivo per gli azzurri. A questo punto resterebbe da definire il futuro di Gargano, ma non si esclude la permanenza a Napoli, e di Donadel. In quest’ultimo caso il problema è sempre costituito dall’ingaggio del centrocampista, davvero troppo elevato.

Il calciomercato del Napoli, tra alti e bassi, tra attese e critiche, sembra definitivamente arrivato ad un punto di svolta. Le trattative sono serrate e molto dipenderà dall’esito della sfida contro l’Atletico Bilbao. Se gli azzurri dovessero riuscire ad ipotecare il passaggio del turno già stasera, ecco che molte operazioni, sia per quanto riguarda gli acquisti che le cessioni, potrebbero chiudersi già nella prossima settimana, evitando le ultime ore di mercato.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

De Guzman al Napoli, la Gazzetta: “È già ufficiale”

Vargas al QPR, Ufficiale a breve?