Il calciomercato ormai impazza e la SSC Napoli non è da meno. Sarà la sessione di acquisti e cessioni, talvolta illustri. Addii necessari, come quelli di Zuniga, e altri programmati, come quello di Henrique. Ci saranno i tanti attesi acquisti con il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, già in pista per definire le principali trattative in vista del prosieguo della stagione. Le richieste di Maurizio Sarri sono chiare anche se saranno fondamentali i tempi in cui la dirigenza riuscirà a portare a casa i colpi richiesti dal tecnico partenopeo.

Per quanto riguarda le trattative in entrata, i nomi in ballo e i possibili acquisti sono al momento tanti, forse troppi. Gli azzurri cercano però senza sosta un centrocampista ed un difensore e non disdegnano qualche investimento sulle giovani promesse.

Sul fronte degli acquisti, insomma, i nomi più frequenti sono quelli di Gomes, Vecino, Maksimovic e Soriano. Per il centrocampista del Valencia la trattativa appare tutt’altro che semplice: gli azzurri ci provano ma gli spagnoli non hanno, almeno per il momento, alcuna intenzione di cedere e, sebbene De Laurentiis sia pronto a mettere in ballo cifre importanti, l’operazione pare molto complicata.

Stessa situazione anche per Vecino, almeno per ora. La dirigenza della Fiorentina non ha intenzione di cedere, non a gennaio. Il Napoli però ci prova: Vecino sarebbe uno degli acquisti richiesti da Maurizio Sarri per il centrocampo e si integrerebbe alla perfezione in rosa. Del resto il Napoli in quel reparto ha un organico importante ma ha poche alternative di spessore. Per questo è probabile che le cifre più consistenti siano investite proprio in mezzo al campo.

Questione difesa. Il Napoli punta ancora una volta Maksimovic del Torino. Dopo aver più volte incassato il no di Urbano Cairo durante la sessione estiva di calciomercato, le cose potrebbero cambiare a gennaio. Gli azzurri puntano infatti forte, il giocatore potrebbe cedere e, di conseguenza, Cairo potrebbe dare il suo parere favorevole. Intanto Henrique è vicinissimo alla Fluminense: la sua partenza lascia libero uno slot per la new entry.

Defilato resta Soriano: il Napoli potrebbe provare ad aprire un canale privilegiato con la Samp del vulcanico Ferrero ma al momento non c’è nulla di definito.

Dal fronte delle cessioni, occhi aperti su Camilo Zuniga e De Guzman. Il centrocampista olandese è pronto a cambiare aria: sulle sue tracce PSV Eindhoven e Vitesse. Per Zuniga, invece, sembra fare capolino il Guangzhou di Scolari.

Insomma il calciomercato del Napoli è già entrato nel vivo. Gli azzurri punteranno almeno a due acquisti di spessore e almeno a tre cessioni che, però, si preannunciano poco dolorose. Dal punto di vista delle altre trattative, da registrare Gennaro Tutino di ritorno dall’Avellino e un discreto interesse per tre giovani di prospettiva: Sensi, Grassi e Grahorè.