Calciomercato SSC Napoli: acquisti, cessioni, trattative 29 maggio 2014

Sembra rilanciarsi l’azione del Napoli sul calciomercato, complici le dichiarazioni di qualche giocatore nel mirino degli azzurri e più volte accostato alla piazza partenopea. Le indiscrezioni sulle trattative, com’è ovvio, trapelano e il Napoli sembra davvero attivissimo su tutti i fronti, soprattutto per quanto riguarda il mercato in entrata. Il punto fermo, quello che fa sognare i tifosi e per il quale De Laurentiis sembra essersi impegnato, è sempre lo stesso, Mascherano. Benitez stravede per lui e non si esclude l’arrivo del procuratore in Italia per capire quali siano i margini di trattativa.

TRATTATIVE IN ENTRATA – Oltre a Mascherano, sempre più sogno per la mediana azzurra, restano sempre altissime le quotazioni di Gonalons. La telenovela però non terminerà in tempi strettissimi: il giocatore ha dato il suo assenso più volte ma il Presidente del Lione fa la voce grossa. Il rischio però è che il rapporto possa incrinarsi definitivamente ed è probabile, quindi, che la dirigenza francese provi a chiudere. Sempre per la mediana spunta fuori il nome di Sandro ma dipenderà dall’esito dell’incontro con Pochettino. In difesa non basta solo Koulibaly: Benitez chiede ancora spessore ed il Napoli è attivo anche su questo fronte. Da verificare la situazione sugli esterni dove, in caso di partenza di uno tra Maggio e Zuniga (comunque blindato) sarebbe Janmaat la prima scelta del tecnico partenopeo.

sandro-tottenham

Intanto per il ruolo di vice-Higuain appare tutto immobile: Benitez non vorrebbe rinunciare a Zapata. In realtà i nomi in ballo ci sono e conducono al Verona, e quindi ad Iturbe, e al Cagliari, con Ibarbo che rilascia una vera e propria dichiarazione d’amore per i partenopei. Se con gli scaligeri c’è in ballo qualche ipotesi di rapporto continuativo e fruttuoso, per Ibarbo non ci sono ancora le condizioni per parlare di una vera e propria trattativa. Per Iturbe si attende l’esito dell’incontro tra Real Madrid e Verona: i 30 milioni richiesti dagli scaligeri sono davvero troppi per De Laurentiis che, però, sarebbe tentato da una sorta di partnership che riguarderebbe anche Cirigliano.

TRATTATIVE IN USCITAIl primo a far le valigie potrebbe essere Valon Behrami. L’Inter è piombata prepotentemente sul centrocampista con una prima offerta rifiutata dal Napoli. Gli azzurri, infatti, avrebbero rispedito al mittente l’ipotesi di uno scambio Behrami-Kuzmanovic. Se davvero Mazzarri è interessato a Behrami, l’offerta nerazzurra deve essere molto più concreta. Sempre a centrocampo occhi puntati con Dzemaili: è da tempo nel mirino del Milan ma ora c’è da verificare la volontà del nuovo tecnico. Sempre sul fronte delle partenze da non sottovalutare l’enorme mole di lavoro che attende Riccardo Bigon, alle prese con ben 28 giocatori che rientreranno dai prestiti e dalle comproprietà.

Valon Behrami

La chiusura spetta, di diritto, a Pepe Reina ed al suo futuro. Benitez non vorrebbe privarsene per nessuna ragione al mondo, il Barcellona sembra aver trovato l’alternativa giusta e con gli inglesi del Liverpool i rapporti non sono idilliaci. Insomma, ad alcune condizioni potrebbe restare a Napoli: prima tra tutte la riduzione dell’ingaggio.

Il calciomercato del Napoli riparte, lo fa con calma e con enorme ponderazione, come confermato proprio ieri da Riccardo Bigon. Prima le caratteristiche tecniche, poi la volontà di trasferirsi davvero a Napoli per lottare con la maglia azzurra e infine i nomi: questi gli aspetti fondamentali per il trio De Laurentiis-Benitez-Bigon.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Ibarbo-Napoli, l’attaccante: “Sarebbe un onore per me”

Manichino con Maglia della Roma impiccato a Napoli