Calciomercato SSC Napoli: acquisti, cessioni, trattative 19 gennaio 2014

La giornata del Napoli doveva essere segnata dalla firma di Jorginho e, invece, a dominare il calciomercato è la trattativa fallita per Bastos. Il brasiliano ha scelto la Roma che, dopo il caso Nainggolan, fa un altro sgambetto al trio Benitez, Bigon, De Laurentiis. Chissà forse il Napoli sul giocatore c’era stato ma senza convinzione, forse la Roma ci ha creduto di più. Certo è che a tenere banco è stato più il gran rifiuto che l’arrivo del nuovo centrocampista azzurro.

In ogni caso ieri a Castel Volturno è stata giornata frenetica per Jorginho. Arrivo, visite mediche, saluto alla squadra ed al nuovo tecnico Rafa Benitez poi le firme su un contratto quadriennale da 800 mila euro a stagione. Il Verona, con buona pace dei tifosi che non perdono occasione per attaccare Napoli, i napoletani e lo stesso italo-brasiliano, saluta il suo gioiello in comproprietà con diritto di riscatto a favore del Napoli fissato in 5 milioni di euro e da esercitare nei prossimi 18 mesi. Capitolo chiuso. Jorginho non è stato convocato per la gara contro il Bologna ma, alla ripresa, gli toccherà mettersi in mostra per capire quale sarà il ruolo che andrà a svolgere nel centrocampo del tecnico spagnolo.

M'Vila-Rubin

Si perché il reparto potrebbe ulteriormente rimpolparsi. Le piste più seguite al momento sono quelle che conducono in Russia, sponda Rubin Kazan, e quindi a M’Vila. Ipotizzato uno scambio con Edu Vargas con un conguaglio a favore del Napoli pari a 5 milioni in caso di riscatto da parte dei russi. L’altro obiettivo (ma la pista si è clamorosamente raffreddata) è Capoue dal Tottenham. Bigon a Londra potrebbe definirne i dettagli di persona ma, al momento, l’accordo è lontano. Il Napoli è fermo a cifre prossime ai 10 milioni (consapevole anche della volontà del giocatore), il Tottenham ne chiede almeno uno o due in più.

capoue-francia

Ma le trattative azzurre non ruotano soltanto attorno a questi nomi. A prescindere dal mercato in uscita (a cui pure Bigon potrebbe essere chiamato a dedicarsi) la tranquillità di Rafa Benitez, le dichiarazioni di De Laurentiis farebbero immagine ben altro. In fondo il fallimento dell’operazione Bastos (nonostante da più parti si millanti che il problema derivi dai diritti d’immagine) non sarebbe mai avvenuto se il Napoli avesse davvero fortemente voluto ingaggiare l’italo-brasiliano. Gli azzurri hanno più volte dimostrato che sugli obiettivi di mercato, quelli veri, si punta forte.

L’impressione è che De Laurentiis voglia accontentare Rafa Benitez. Il Napoli, quindi, interverrà ancora con decisione sul mercato. E secondo voi? Di cosa avrebbe ancora bisogno il Napoli per competere con Juventus e Roma?

Leggi anche –> Jorginho al Napoli: E’ Ufficiale
Leggi anche –> Bastos alla Roma: Napoli beffato dai giallorossi
Leggi anche –> De Laurentiis su Twitter: “Benvenuto Jorginho”
Leggi anche –> Jorginho-Napoli, il centrocampista: “Felice di vestire la maglia azzurra”
Leggi anche –> Scambio Vargas-M’Vila tra Napoli e Rubin Kazan?