Calciomercato Napoli, azzurri sulle tracce di Verdi del Bologna

Il Napoli ha messo gli occhi su Simone Verdi, attaccante esterno del Bologna: pronto l'assalto a gennaio 2018?

Procede a gonfie vele il campionato del Napoli, che comunque non accantona il calciomercato. I partenopei, usciti vittoriosi dalla recente trasferta di Bologna, hanno puntato gli occhi su Simone Verdi, che in campo ha fatto tremare gli azzurri con alcune giocate di altissimo livello. Sarri lo ha già inserito nella lista dei desideri in vista della sessione invernale del mercato.

Maurizio Sarri è già follemente innamorato di Simone Verdi. L’attaccante esterno del Bologna era stato allenato dal tecnico toscano all’Empoli nel lontano 2013. Il Napoli, che cerca ancora un esterno d’attacco che possa sostituire all’occorrenza Insigne o Callejon, ha identificato in Verdi il profilo perfetto. De Laurentiis si era avvicinato sensibilmente a Berardi nella finestra estiva di calciomercato , poi la trattativa è sfumata. Ora l’obiettivo principale del patron partenopeo è il gioiello del Bologna.

Caratteristiche e Cartellino di Simone Verdi

L’esterno d’attacco del Bologna è il profilo perfetto per il Napoli di Maurizio Sarri, che lo ha già allenato all’Empoli nella stagione 2013-1024. Ambidestro, dotato di un piede forte e preciso, Verdi può ricoprire entrambe le fasce dell’attacco. La sua duttilità è una caratteristica importantissima, che gli consente di essere imprevedibile e soprattutto pericoloso da ogni posizione del campo. Contro il Napoli ha sempre fatto bene in campo, segnando anche un gol. E’ rientrato più volte nel giro della Nazionale Under 21, collezionando 13 presenze e 3 reti.

Per strappar via Simone Verdi dal Bologna, il Napoli dovrà sborsare una cifra importante ma più che giusta. Il cartellino dell’attaccante vale 7 milioni di euro e i felsinei alzeranno l’asticella a circa 15. Considerando che De Laurentiis aveva avviato la trattativa col Sassuolo per Berardi su una base di 40 milioni, l’acquisto di Verdi non sembra avere ostacoli economici. Per adesso resta fortissimo l’interesse degli azzurri sul giocatore sfornato dalle giovanili del Milan. A gennaio potrà esserci il colpaccio partenopeo. Per adesso il Bologna si coccola il suo gioiello classe ’92.