Un nome nuovo, una pista inedita per il mercato del Napoli. C’è bisogno di difensori? Ecco l’ultima idea di De Laurentiis: Bruno Uvini, difensore brasiliano di soli 21 anni, in forza al San Paolo e reduce dall’esperienza olimpica di Londra con la maglia del Brasile.

Con poco meno di 5 milioni di euro, il direttore sportivo Bigon potrebbe strapparlo ad un’agguerrita concorrenza. Che nelle ultime ore ha visto anche l’inserimento della Roma, club che oltre a Castan, cerca un altro brasiliano al centro della difesa. Non a caso, storicamente i giallorossi hanno sempre avuto una grande tradizione di difensori verdeoro. Dai tempi di Aldair, fino a quelli meno recenti di Zago e Juan.

Secondo La Gazzetta dello Sport, che oggi 16 agosto ha pubblicato per prima la notizia, il difensore potrebbe però essere girato in prestito, magari al Siena, per farlo maturare. Altri, invece, sostengono che Uvini sia già pronto per la serie A. Magari per un ruolo da protagonista, visti i problemi evidenziati dal Napoli nel reparto arretrato nella “maledetta” sfida di Pechino contro la Juventus. E oltre a Bruno Uvini, su “spinta” del patron De Laurentiis, alla corte di Mazzarri potrebbe arrivare anche un altro difensore.