Calciomercato Napoli, probabili acquisti e cessioni per gennaio

La sessione di calciomercato invernale è ancora molto lontana però come ha sempre detto anche il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis il mercato in fondo è aperto 12 mesi all’anno soprattutto se si vogliono fare degli ottimi acquisti e affari.

La partita con il Sassuolo ha offerto uno spunto interessante per far pensare di chi o cosa ha veramente bisogno ancora il Napoli per essere una squadra completa e con 18 calciatori tutti dello stesso valore o almeno possibili titolari. Premettiamo che la campagna acquisti estiva del Napoli è stata ottima e forse difficilmente si poteva fare qualcosa di più però al tempo stesso non tanto tra i titolari ma nelle riserve manca ancora qualcuno all’altezza per gli obiettivi che gli azzurri si pongono quest’anno.

La nota positiva è stato senza dubbio Mertens che ha dimostrato essere un ottimo vice Insigne e in alcuni momenti e giocate ha anche ricordato il magnifico, inoltre proprio la trequarti è dove il Napoli ha maggiore abbondanza, qualità e possibilità di scelta. Una prima lacuna invece da evidenziare è probabilmente una prima punta che faccia rifiatare senza rimpiangere Higuain. Pandev può ricoprire quel ruolo ma è adattato, in oltre è molto più bravo a giocare spalle alla porta che a dare la profondità. Ci sarebbe Duvan Zapata ma il colombiano è ancora un’incognita e in 6 partite ufficiali giocate dai partenopei non ha ancora disputato nemmeno un minuto di gioco.

Gonzalo Higuain

A centrocampo pure si sente fortemente la necessità di un vice Behrami. Senza di lui manca il pressing sugli avversari e la difesa si trova molte volte scoperta. Il sostituto naturale sarebbe Radosevic ma non si può chiedere ad un ragazzo di 19 anni, seppur promettette, di giocare già alla grande a questi livelli. Il sogno di tutti sarebbe Mascherano ma o lui o un altro serve comunque un ulteriore mastino del centrocampo con 3 polmoni come il guerriero svizzero.

Infine c’è la difesa numericamente completa ma che manca probabilmente di un ulteriore centrale del livello di Albiol. Britos alterna cose buone ad amnesie assurde, Cannavaro non sente la fiducia dell’allenatore e Fernandez non sembra lo stesso ammirato più volte con la maglia dell’Argentina. Si parla di sempre molto di Rami in rotta con il Valencia, ma o lui o un altro giocatore di spessore probabilmente manca al Napoli per essere davvero forte e completo nei suoi primi 18 giocatori.

Leggi anche -> Calciomercato Napoli, gli aggiornamenti per il mercato di riparazione

Inter-Fiorentina 2-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (Rossi, Cambiasso, Jonathan)

Inter-Fiorentina 2-1, Video gol di Jonathan: giocata strepitosa