Calciomercato Napoli, per il salto di qualità servono acquisti di spessore

La stagione disputata dal Napoli ha messo in luce difetti e  pregi della squadra azzurra. La società  è già al lavoro sul fronte mercato,si stanno già delineando infatti le future strategie per la nuova campagna acquisti. Fondamentale quindi muoversi bene ed in anticipo, onde evitare che altre società si possano intromettere in trattative in corso,creando azioni di disturbo, e scatenare un eventuale asta al rialzo sui possibili obiettivi azzurri.

Lo staff dirigenziale del Napoli,  è in piena attività per rinforzare i vari reparti della rosa, ed accontentare il tecnico spagnolo. Benitez  ha le idee chiare ed avrebbe già individuato i profili dei calciatori che potrebbero integrarsi nel suo disegno tattico. L’intelaiatura dell’organico c’è , bisogna solo completare la rosa, renderla finalmente competitiva  aumentando il tasso tecnico.

I prossimi acquisti del Napoli dovrebbero essere mirati in particolare su calciatori affermati, con  provata esperienza e personalità,proprio ciò che è mancato agli azzurri, in alcuni momenti della stagione. Con un occhio sempre attento, rivolto a giovani calciatori di talento, a condizione  che una volta acquistati, vadano a giocare altrove per dimostrare il loro reale valore.

Sono molti i nomi che circolano in orbita azzurra, sia in entrata che in uscita.Andando per ordine e partendo dalla difesa, nonostante l’expolit di Fernandez, serve comunque un difensore di livello internazionale. Uno o due esterni di difesa, ma  tutto dipenderà dall’evolversi del caso Zuniga, e dal rinnovo contrattuale di Christian Maggio, che piace molto alla Lazio e all’ Inter di Mazzarri.

A centrocampo, considerando che il sicuro indiziato a partire sembra Dzemaili, serve un calciatore completo nel ruolo che sappia coniugare allo stesso modo qualità e quantità. In attacco, l’obiettivo è  un centravanti, che per intenderci  non faccia rimpiangere l’argentino Higuain, e che all’occorrenza possa giocare anche in coppia con il pipita.

Si prospetta un’estate lunga e scoppiettante sul fronte mercato, il Napoli deve disputare i preliminari di champions league,  parte delle operazioni, saranno legate inevitabilmente ,per motivi di budget, al passaggio del turno alla fase a gironi.

Leggi anche  -> Napoli, con il terzo posto via a qualche esperimento di formazione