Bocchetti era stato trattato dal Napoli, ma l’affare è saltato per le resistenze dello Spartak Mosca. E’ questo il gustoso retroscena di calciomercato che è stato rivelato dal quotidiano russo Izvestia. Bocchetti, che tra l’altro è napoletano, avrebbe fatto carte false pur di ritornare in Italia e soprattutto vestire la maglia azzurra ma il club russo ha rifiutato qualunque offerta anche quella della Juventus che allo stesso modo del Napoli era piombata sul calciatore.

Qualsiasi napoletano sogna di giocare nel Napoli. – ha dichiarato al giornale Bocchetti – Ho seguito sempre i progressi del club, così come quelli del Genoa, mia ex squadra. Riduzione dello stipendio per andare al Napoli? Si poteva trattare senza problemi”. Ma nonostante la buona proposta non è stato possibile concludere l’affare.

Ma il difensore centrale avrebbe fatto comodo e come a Rafael Benitez che sta pagando a caro prezzo le disattenzioni di un reparto che continua a fare acqua da tutte le parti. Nonostante tutto non è detto però che il Napoli non possa tornare all’assalto del difensore nel mercato estivo, d’altronde la volontà di tornare a casa è stata sbandiarata.