Calciomercato Napoli, le probabili cessioni a giugno

Con il campionato che volge oramai al termine e con il calciomercato che imperversa, il Napoli deve già affrontare qualche rumors proprio nella settimana più importante della stagione. Benitez è stato chiaro, vuole 2-3 acquisti di spessore per integrare la rosa e poter fare il salto di qualità. La “rivoluzione” quindi andrà avanti ma potrebbero esserci cessioni dolorose.

Andando in ordine e partendo dal reparto arretrato, quello che sembra già con le valigie pronte, è il difensore uruguaiano Miguel Angel Britos. Poco spazio in questa stagione per lui, condita da qualche prestazione non molto brillante, complice anche l’exploit di Fernandez che si è conquistato inaspettatamente un posto da titolare.

Per quanto concerne gli esterni di difesa, l’unico sicuro del posto è l’ottimo GhoulamReveillere per tanti motivi non ha convinto, e sembra destinato anche lui a lasciare Napoli. Mesto invece piace molto a Benitez,e probabilmente rimarrà in azzurro per giocarsi le sue chance l’anno prossimo. Molto dipenderà però soprattutto dall’evolversi del caso Zuniga, e dalla volontà della società  di  rinnovare il contratto a Christian Maggio, che va in scadenza a giugno del 2015. L’ultima parola quindi spetterà al tecnico spagnolo.

Certo sembra piuttosto strano mettere in discussione un calciatore delle qualità di Zuniga, considerato un top player prima dell’infortunio e corteggiato da club come Barcellona e Real Madrid. Diversa la situazione di Christian Maggio, calciatore che ha dato tanto alla maglia azzurra, professionista serio ed affidabile. Il discorso del rinnovo, crediamo sia legato principalmente alla durata del contratto e all’età non più giovanissima del calciatore.

Altro cruccio per Rafa Benitez è il centrocampo. Dopo le ultime esclusioni, l’indiziato a partire sembra proprio Blerim Dzemaili. Le caratteristiche tecnico-tattiche del calciatore non sono proprio adatte al modulo di Benitez. Gli ultimi rumors di mercato lo danno all’estero, Inghilterra o Germania le sue probabili destinazioni. L’altro centrocampista che potrebbe cambiare aria è Valon Behrami. Lo svizzero vorrebbe giocare di più ma nelle gerarchie del tecnico sembra essere scivolato dietro ad Inler e Jorgihno. C’è Mazzarri suo estimatore da sempre, che farebbe carte false per averlo all’Inter.

L’altro nome inevitabile che circola in uscita è quello di Marek Hamsik. Si è detto di tutto sui motivi delle sue prestazioni non all’altezza della sua fama. Lui ha giurato da sempre eterna fedeltà alla società azzurra e conoscendo il calciatore c’è da fidarsi, ma nel calcio purtroppo nulla è dato per scontato. Se dovesse andare via, difficile però che resti in Italia. Il presidente De Laurentis infatti, a meno di clamorose offerte non lo cederebbe mai all’Inter del suo nemico Mazzarri. Considerando che il costo del suo cartellino si aggira intorno ai 35 milioni di euro è difficile che qualche club italiano possa permettersi di avviare una trattativa.  Lo slovacco quindi dovrebbe continuare ad essere la bandiera del Napoli e puntare a battere il record di presenze in maglia azzurra.

L’attacco invece è il reparto che più ha funzionato quest’anno, ci saranno poche modifiche da apportare. Gli intoccabili sono Higuain, Insigne, Mertens e Callejon. Il colombiano Zapata è quello che non ha convinto nelle sue poche apparizioni, ha bisogno di giocare con continuità per dimostrare le sue qualità e inevitabilmente sarà mandato a fare esperienza altrove. Goran Pandev sembra attratto dall’esperienza estera, forse ultima della sua gloriosa carriera.

Ci sono molte considerazioni da fare sul calciomercato del Napoli, innanzitutto la società sarà condizionata al superamento del preliminare di Champions League. Tenendo conto che il mercato sarà aperto per circa tre mesi e considerando anche i talenti e le sorprese che potrebbe sfornare  il mondiale, prepariamoci ad un’estate bollente  ricca di colpi di scena.

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Benitez: “I prossimi acquisti mix di qualità e fisicità”
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, per il salto di qualità servono acquisti di spessore
Leggi anche –> Napoli, Chi Resta e Chi Parte la Prossima Stagione
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, per Behrami e Dzemaili pronta la cessione?