Calciomercato Napoli, la difesa è il punto debole

È la difesa il punto debole del calciomercato del Napoli. Pensare di dare il via alla stagione 2015/2016 senza rinforzi di qualità nel reparto arretrato sarebbe un suicidio. Intanto le ultime indiscrezioni sul mercato parlano solo di centrocampo ed attacco. Sono quelli i reparti che tengono in apprensione tifoseria e giornali.

Eppure il deficit più importante è dalla mediana in giù. Il Napoli non può affidarsi solo agli effettivi attualmente in rosa. L’arrivo di Pepe Reina è sicuramente un dato importante, un acquisto in grado di dare autorevolezza all’intero reparto ma non è certo la soluzione a tutti i mali degli azzurri.

Rinforzare la squadra significa proprio ripartire dalla difesa dove il migliore (Albiol) pare in affanno. Ed è per questo che Giuntoli dovrà tentare la svolta e puntare su difensori di grande qualità nella finestra di calciomercato ormai iniziata.

TUTTE LE NOTIZIE DI
CALCIOMERCATO

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato Napoli, per Darmian l’ultimo tentativo

Calciomercato SSC Napoli: acquisti, trattative e news (4 luglio 2015)