CalcioMercato Napoli, Internacional: “Damiao, pochi 18 milioni”. Idea Martinez

Sarebbero pochi 18 milioni per il cartellino di Leandro Damiao, secondo quanto riferito dal presidente dell’Internacional: “Abbiamo avuto un’offerta dal Napoli, ma non direttamente: diciotto milioni di euro. Ma non bastano. Servono almeno venticinque milioni. Non faccio supposizioni, ma se il Napoli vuole parlarci, siamo qua”.

Resta l’incognita, dunque, sul post Cavani per quello che sarà il reparto offensivo targato Rafa Benitez. Si valuta Damiao ma le posizioni restano distanti, perché mentre il Napoli è un giocatore da 18 milioni di euro, l’Internacional è convinto che se non ci fosse stato quell’infortunio alla coscia che gli ha tolto la maglia numero nove del Brasile e lo ha privato dei riflettori della Confederations Cup, i 25 milioni sarebbero oggi considerati ben spesi. Resta da colmare, dunque, la distanza tra i due club mentre per l’ingaggio del giocatore il Napoli pare abbia già definito il tutto, proponendo (proposta a quanto pare accettata) un ingaggio di 5 anni pagato due milioni e mezzo a stagione.

Ma il pallino di Benitez e della società per l’era post Matador resta uno: Edin Dzeko, che Pellegrini si ostina a dichiarare incedibile. In alternativa c’è l’idea Jackson Martinez, avallata prepotentemente ai microfoni di Radio Crc da Salvatore Fiore, rappresentante per l’Italia dell’attaccante del Porto che è convinto del fatto che “E’ il calciatore che potrebbe prendere il posto di Cavani: ha grande forza fisica ed è di un’umiltà eccezionale. Sta dimostrando tutto il suo valore non solo nel campionato portoghese ma anche nelle competizioni europee. Cavani ha già dimostrato tutto quello che può dare mentre Martinez può fare ancora meglio. La piazza napoletana potrebbe esaltare il ragazzo che si fa voler bene da tutti. Al Porto non ha avuto problemi di ambientamento e sono certo che non ne avrà neanche a Napoli. Dico non ne avrà perché la speranza è che possa arrivare in azzurro”.

leandro damiao napoli

Le alternative restano tante: da Osvaldo ad Abel Hernandez, la storia del nuovo terminale offensivo del Napoli è ancora tutta da scrivere. Ma sulla questione pesa anche il caso Chavez, perché, essendo extracomunitario, sta ostacolando notevolmente Bigon in quanto senza la su partenza non si potrà tesserare Julio Cesar, perché non resterebbero più posti da extracomunitario per trovare stazio per Dzeko, Leandro Damiao o Martinez.

Leggi anche –> Gossip Cavani, Con Maria Rosaria Ventrone in Vacanza – FOTO
Leggi anche –> Tutti i gol di Leandro Damiao
Leggi anche –> Damiao-Napoli: Accordo sull’Ingaggio
Leggi anche –> Cessioni Napoli 2013-2014, Chavez verso la rescissione

Scritto da Enzo Ranaudo

Scrive e collabora ormai da anni con testate e siti internet campani e non solo, sportivi e non. Grande appassionato e sostenitore del calcio Napoli, in quanto prima forza calcistica campana, e di tutte le formazioni regionali.

Il Bambino Ultras Lanciacori del PSV Eindhoven – VIDEO

Napoli su Ranocchia, dall’Inter il difensore per Benitez. Zuniga nell’affare