Così come si è chiuso in maniera burrascosa, l’affare Gonalons si potrebbe riaprire in maniera imprevista. Infatti secondo l’emittente satellitare Sky “…i contatti per il centrocampista del Lione sono ripartiti: l’agente Frederic Guerra continua a sentire De Laurentiis e Aulas, mentre i due presidenti non si parlano dopo la frenata del numero uno del club francese”.

Gonalons ha già un accordo con gli azzurri e la trattativa potrebbe sbloccarsi e questa volta definitivamente chiudersi a favore del Napoli se i partenopei alzano la precedente offerta che non so i 17 milioni di euro di cui si è parlato subito dopo che è saltato il passaggio di Gonalons, ma 13 milioni di euro più di 2 di bonus. Si dovrebbe invece arrivare a 14 milioni di euro più 2 di bonus.

de laurentiis

Lo stesso presidente dei Girondini ha affermato nelle ultime ore: “Gonalons è il simbolo dei giovani di Lione. La cessione sarebbe stata significativa per i conti, ma bisogna considerare anche le prestazioni ed abbiamo deciso così. Speriamo di mantenere la decisione fino al 31 gennaio. Purtroppo, il mercato non finisce in questa data. C’è molto stress in questo momento, ma è una posizione forte e penso che sia condivisa dal giocatore”.

Leggi anche — > Gonalons-Napoli, l’agente: “Il centrocampista voleva l’azzurro”

Leggi anche — > Caso Gonalons, De Laurentiis: “Ho offerto quanto voleva il Lione”