Calciomercato Napoli, Di Marzio: “Gli aggiornamenti sugli acquisti di gennaio”

Arrivano gli aggiornamenti di calciomercato di Gianluca Di Marzio sulla prossima sessione di gennaio. Il noto esperto di Sky sottolinea come il primo mese del 2015 potrebbe vedere gli azzurri seriamente impegnati nel rimaneggiare la rosa in vista del prosieguo della stagione. È chiaro che al momento il presidente De Laurentiis appare molto più amareggiato che propenso agli investimenti. Le prestazioni sottotono della squadra hanno infastidito la dirigenza partenopea ma gli interventi sul mercato non dovrebbero comunque essere in discussione.

Per quanto riguarda Manolo Gabbiadini il problema è relativo ai diritti d’immagine del giocatore. Gli azzurri sarebbero in trattativa con la Puma, sponsor tecnico del giovane attaccante in comproprietà tra Sampdoria e Juventus. Le tre squadre hanno già raggiunto un accordo e quelli da limare con l’agente del giocatore sono soltanto dettagli. L’affare, salvo clamorose sorprese, dovrebbe concludersi senza troppi problemi anche considerando le conferme dei bianconeri e l’accordo raggiunto dalla Samp per Correa, sostituto proprio di Gabbiadini.

C’è stato però un tentativo di una big del calcio italiano per provare a far saltare l’affare. Secondo Di Marzio si trattarebbe dell’Inter di Mancini che provò ad ingaggiare Gabbiadini già ai tempi del Galatasaray. Ormai l’accordo tra le società è stato raggiunto e per i nerazzurri non ci sarebbero comunque molte speranze.

Resta aperta anche la strada per Strinic. Dovrebbe essere lui a prendere il posto di Ghoulam sull’out sinistro ma la trattativa è economicamente complicata. Se è vero che il giocatore arriverebbe a parametro zero, altrettanto vero è che ci sarebbero commissioni altissime da pagare agli agenti del giocatore. La trattativa è ancora in corso. Strada aperta ancora anche per Mario Suarez dell’Atletico Madrid: al momento però non sono queste le priorità del Napoli. Questi gli aggiornamenti di mercato di Gianluca Di Marzio per Calciomercato.com.

Leggi anche: