È ancora il patron in prima persona a fare chiarezza sul calciomercato del Napoli dopo le dichiarazioni sui prossimi acquisti degli azzurri e, in particolare, sulla questione che riguarda il centrocampo azzurro. Negli ultimi giorni sono apparse assolutamente evidenti la volontà e la necessità di trovare una giusta sistemazione a Behrami e Dzemaili: il loro ciclo in azzurro è ormai arrivato al capolinea.

Secondo quanto riferito, però, dal patron ai microfoni di Sportmediaset, questo non significa che il Napoli voglia o possa privarsi di giocatori comunque importanti a prezzi di favore. Chiunque esprima il desiderio di acquistare cartellino e prestazioni dei calciatori del Napoli deve assolutamente sapere che calciatori che hanno raggiunto il secondo e il terzo posto, che hanno vinto una Coppa Italia e che hanno ben figurato in Europa, non possono assolutamente essere svalutati.

“Abbiamo bisogno di sistemare il centrocampo, quindi bisognerà vedere prima chi partirà. I nostri giocatori sono arrivati secondi due anni fa e terzi la scorsa stagione facendo un’ottima figura in Champions. – queste le parole del patron, che aggiunge – se troveremo come collocarli senza danneggiare loro e noi li sostituiremo. Non vendiamo i nostri calciatori senza la giusta offerta.” Non fa una piega. Il calciomercato del Napoli non può prescindere dalla cessioni ma alle condizioni dettate dagli azzurri che, forse, rappresentano l’unica società a non aver impellenti necessità di bilancio.

Leggi anche -> Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Faremo tre acquisti”