Calciomercato SSC Napoli: acquisti, cessioni, trattative 9 gennaio 2014

Napoli, sponda calciomercato. In casa azzurra qualche fibrillazione c’è e il mese di gennaio potrebbe essere caldissimo. Vedi il fastidio di De Laurentiis per il blocco imposto al calciomercato del Napoli dalla Roma prima e dal presidente del Lione poi, vedi la necessità di trovare pedine fondamentali che siano in grado, però, di dare un valore aggiunto a questo Napoli e l’impossibilità di imbastire trattative per quegli acquisti graditi a Benitez ed alla piazza.

ACQUISTI – Sul fronte delle trattative in entrata il calciomercato azzurro potrebbe subire una virata verso il basso. Per il centrocampo gli azzurri pensano a Parolo, per la difesa a Paletta. Insomma, una doppia operazione con il Parma per la quale, però, occorrerà capire le volontà di Rafa Benitez. In fondo il mister ha già ampiamente dimostrato come la sua mano sappia frenare le volontà societarie (e di Bigon in particolare). Proprio Bigon è ritenuto dai tifosi il principale artefice dei primi due fallimenti di mercato degli azzurri e, un altro errore, potrebbe renderlo davvero inviso alla piazza. Intanto si fanno insistenti le indiscrezioni relative a Mimmo Criscito e Fernando dal Porto. Su quest’ultimo, però, ci sarebbe anche l’interesse del Milan e Bigon dovrà evitare un’altra operazione Nainggolan.

Gabriel Paletta

CESSIONI – Rovente la situazione relativa a Paolo Cannavaro. Il suo agente ha fatto capire che la situazione è insostenibile e, considerando i problemi del Napoli in difesa e l’incapacità di trovare sostituti all’altezza, è difficile comprendere che il mancato impiego dell’ormai ex capitano azzurro sia soltanto una questione di scelte tecniche. Se le cose non dovessero cambiare è probabile un divorzio (forse indecoroso). Da verificare la posizione di Vargas ed Uvini. Saranno ceduti, questo è chiaro, ma si valutano le alternative migliori. La posizione di Armero, intanto, è congelata. Senza adeguate alternative resta inamovibile. Stesso discorso per Zapata; prima si trova il sostituto poi si lavora per la cessione in prestito in Argentina.

Jorginho

TRATTATIVE – Per il centrocampo il Napoli potrebbe puntare Jorginho dal Verona; gli scaligeri puntano alla cessione in comproprietà e gli azzurri sarebbero disposti a mettere sul piatto 5 milioni di euro da gennaio. Verona-Napoli sarà l’occasione per parlarne. Da registrare, intanto, lo stop alla trattativa per N’Koulou: il Marsiglia ha opposto il gran rifiuto.

Il calciomercato del Napoli è in una fase di stallo. Per i tifosi il colpevole da sacrificare è il direttore sportivo Bigon. Siete d’accordo o (a prescindere dal caso Gonalons) l’aspetto determinante delle trattative azzurre restano i diritti d’immagine? Dite la vostra …

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Parolo obiettivo per il centrocampo?
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, spunta Paletta dal Parma in Difesa
Leggi anche –> Napoli, Criscito: “Vorrei giocare nel club della mia città”
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, su Fernando del Porto anche il Milan
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, Fedele: “Il caso Cannavaro va risolto al più presto”
Leggi anche –> Jorginho-Napoli, da Verona l’alternativa a Gonalons?
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, il Marsiglia rifiuta l’offerta per N’Koulou
Leggi anche –> Caso Gonalons, De Laurentiis: “Ho offerto quanto voleva il Lione”

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Gonalons-Napoli, l’agente: “Il centrocampista voleva l’azzurro”

Verona-Napoli: Precedenti e quella partita che valse la Serie A