Il calciomercato del Napoli si chiude con gli acquisti di Strinic e Gabbiadini ma, soprattutto, con un grande obiettivo per la sessione estiva di calciomercato. È italiano, è uno degli esterni più apprezzati ed ambiti in circolazione. Gioca con la maglia del Toro e per De Laurentiis è ovviamente l’obiettivo prioritario per sostituire Christian Maggio e per evitare le incertezze legate alla condizione fisica di Juan Camilo Zuniga.

Si tratta di Matteo Darmian, da sempre nel mirino del Napoli. Urbano Cairo ha detto che se ne riparlerà a giugno: nonostante le pressioni di Napoli, Inter e Roma, il presidente granata ha tenuto. È riuscito a resistere e a convincere Darmian a rimanere a Torino almeno fino a giugno quando in due mesi di mercato potrebbero cambiare molte cose, in primis il prezzo del cartellino.

A giugno per Matteo Darmian il Napoli potrebbe essere chiamato a sborsare cifre consistenti anche se la base sembra essere quella dei dieci milioni di euro. Cifra abbordabile, soprattutto se gli azzurri dovessero centrare l’obiettivo della qualificazione in Champions League. Per il resto il giovane esterno granata rientra a pieno titolo nei parametri azzurri per età, prospettive, ingaggio e soprattutto caratteristiche. L’appuntamento tra De Laurentiis ed Urbano Cairo è solo rinviato e chissà che a quel punto gli azzurri non provino a far entrare nell’operazione anche Duvan Zapata.

Leggi anche: