Calciomercato Napoli, a gennaio Strinic e Vlaar? Rinforzi per la difesa

De Laurentiis conferma che la società non si tira indietro. Questo significa che il Napoli, nella prossima sessione di calciomercato, correrà ai ripari. In parte lo ha già fatto con Gabbiadini (salvo definire gli ultimi dettagli relativi ai diritti d’immagine), ma manca ancora qualche tassello. In particolare gli azzurri hanno bisogno di un esterno di difesa e, possibilmente, di un difensore in grado di rimediare ai periodi no dei titolari. Insomma, qualcuno in grado di far fronte alle amnesie di Koulibaly e compagni.

I nomi che circolano in orbita Napoli sono sempre gli stessi. Per l’out sinistro gli azzurri continuano a puntare dritti su Ivan Strinic, terzino del Dnipro in scadenza di contratto ed esterno della Nazionale croata. Benitez ha dato il suo assenso e Bigon è al lavoro con gli agenti del giocatore per trovare l’intesa. Intesa che potrebbe però essere complicata a causa delle richieste economiche proprio dell’entourage del calciatore che sembra stia avanzando pretese assurde. A Strinic è stato offerto un quadriennale da 1,5 milioni di euro (a scalare) a stagione. La trattativa continua.

L’altro obiettivo degli azzurri resta Vlaar dell’Aston Villa. Il capitano del team inglese sarebbe l’ideale per Rafa Benitez: il Napoli potrebbe in questo modo tentare di ripianare quel buco mastodontico in difesa che ha portato gli azzurri a rimediare ben 20 gol nel solo campionato. Sul taccuino di Bigon ci sarebbe anche un altro nome: è quello di Niklas Moisander, nel mirino della Lazio di Lotito.

Leggi anche: