Calciomercato Napoli, a gennaio anche un terzino: Strinic o Darmian?

Risolta (quasi) la questione del sostituto di Lorenzo Insigne, il Napoli concentrerà tutte le proprie forze sull’esterno da mettere a disposizione di Rafa Benitez nella prossima sessione di mercato. I nomi sul taccuino di Bigon sono tanti ma, tra gli altri, ne spiccano certamente due. Il primo è un vecchio pallino della società partenopea, il secondo una sorta di new entry tra i nomi più spesso accostati ai partenopei.

L’ideale sarebbe Darmian: gli azzurri potrebbero impiegarlo a sinistra come a destra e, addirittura, non soffrirebbe neanche un eventuale adattamento come difensore centrale. Il profilo ideale anche considerando la giovane età e il fatto che al momento è uno degli esterni più in forma. Il problema potrebbe essere piuttosto nel prezzo del cartellino del giocatore e, soprattutto, nella concorrenza dei grandi club italiani. Proprio per queste ragioni, il direttore sportivo azzurro sarebbe già al lavoro per chiudere l’affare sul modello Gabbiadini.

Occhio però all’interesse dei partenopei per una sorta di outsider: si tratta di Ivan Strinic, esterno croato in forza al Dnipro. In questo caso gli azzurri ingaggerebbero un mancino puro che, a differenza di Darmian, non potrebbe offrire le stesse alternative su entrambe le corsie. Ovviamente, in questo caso, l’impegno economico sarebbe sostanzialmente diverso.

Leggi anche: