Calciomercato, il procuratore Alberti: “Proposi Dybala e Lamela al Napoli. Preferirono Datolo”

Un retroscena quantomeno particolare. A parlare è Josè Alberti, noto procuratore, che in un’intervista al Roma, rivela un’interessante indiscrezione su Dybala e Lamela. Sarebbero potuti approdare in maglia azzurra ma, a leggere le parole di Alberti, il Napoli non avrebbe apprezzato, anzi …

Secondo quanto riferito, infatti, Dybala e Lamela furono proposti, in prima battuta, proprio agli azzurri. Il Napoli disse no, anzi … fece molto di più: “In passato abbiamo proposto al club azzurro diversi calciatori, su tutti Dybala e Lamela ma ci risero dietro”.

In maglia azzurra arrivò poi Datolo e, nonostante il gol contro la Juve che tutti ricordiamo, sappiamo come andò a finire: “Fummo i primi a segnalarli, all’epoca Paulo giocava in serie C ma ci presero per il sedere. Poi presero Datolo, gli fecero fare il giro del campo e abbiamo visto come è finita. Era un buon giocatore ma fu caricato di troppe responsibilità. Per non parlare di gente come Fideleff e Chavez che non col Napoli non c’entravano proprio nulla”.