Cagliari Senza Stadio: a Rischio Iscrizione 2014 in Serie A?

La vicenda stadio a Cagliari sta assumendo quasi del paradossale, con una squadra destinata a girovagare per l’Italia in occasione delle gare casalinghe, visti i numerosi problemi sorti per l’utilizzo dell’impianto Is Arenas di Quartu.

conti

La notizia clamorosa è arrivata qualche ora fa con il no del prefetto di Trieste per l’utilizzo dello stadio Nereo Rocco, che avrebbe costretto i tifosi sardi a spostarsi in estremo nord per assistere ad una gara casalinga.

Molti sono coloro i quali si dicono preoccupati a causa dell’assenza di uno stadio, che potrebbe essere seriamente un problema in ottica iscrizione al prossimo campionato 2013/2014.

Senza uno stadio che possa ospitare nell’arco della stagione le partite casalinghe, infatti, una squadra non può iscriversi ad un campionato professionistico, perciò c’è necessità di risolvere al più presto la vicenda: i tifosi sperano in Is Arenas, che essendo stata edificata su un terreno non autorizzato ha creato non pochi problemi al patron rossoblu, Cellino, finito in carcere assieme ad alcuni assessori del comune di Quartu.

L’ipotesi spuntata nelle ultime ore è quella dello stadio di Rieti, in Lazio, che potrebbe così permettere l’iscrizione al prossimo campionato, ma non c’è niente di ufficiale, perciò bisognerà ancora aspettare.

Anche i calciatori sono esausti di questa situazione e di dover essere perennemente in viaggio per giocare una partita in casa: l’ultimo a sbottare è stato il capitano Conti che ha ritenuto vergognosa la situazione in cui si trova il Cagliari calcio, senza uno stadio e sempre costretto a viaggiare per chilometri.