Cagliari-Napoli 0-3, Voti e Pagelle: gli azzurri ritrovano la mentalità vincente

La convincente vittoria del Napoli contro il Cagliari riapre la rincorsa alla Champions League. Continua il buon momento degli azzurri che confermano quanto di buono fatto nella competizione europea. Sono numeri da paura per i partenopei: in tre partite il Napoli ha segnato 10 reti e subito solo un gol, a dimostrazione che la squadra ha ritrovato la mentalità giusta e vincente. Tre a zero a Cagliari senza storia, ora con la semifinale di Europa League quasi ipotecata il Napoli può dedicarsi al campionato.

VOTI E PAGELLE DI CAGLIARI-NAPOLI:

Andujar 6.5: Da sicurezza a tutto il reparto, sia nelle uscite che con un paio di ottimi interventi che evitano il peggio. Saracinesca!

Strinic 6: Discreta prova del terzino croato. In questa gara forse preoccupato dell’attacco di Zeman, pensa più a difendere proponendosi raramente in sortite offensive.

Albiol 6.5: L’attacco frizzante del Cagliari gli crea qualche problema. Se la cava con mestiere, con le buone e con le cattive. Sbrigativo quando serve.

Koulibaly 6.5:  L’ammonizione nei primi minuti di gioco non lo condiziona più di tanto. Rimedia ad un paio di situazioni pericolose con tempismo e naturalezza. Grande partita a conferma che il difensore francese sta crescendo gara dopo gara.

Maggio 6: Conferma il buon momento di forma che sta attraversando. Accusa forse un po’ di stanchezza dovuta alle fatiche di Wolfsburg. Bene sia in fase difensiva che in quella offensiva. Ingiusta espulsione per doppia ammonizione che gli farà saltare il prossimo impegno con la Samp.

Jorginho 6: Buona partita del centrocampista italo-brasiliano. Sbaglia poco o nulla e si fa notare per qualche buona iniziativa.

Gargano 6: Solito stantuffo a centrocampo. Non è brillante come in alcune occasioni ma combatte come sempre su tutti i palloni.

Callejon 6.5: Lo stacanovista del Napoli è tornato. A dir la verità segnali di miglioramento l’aveva già dati contro la Fiorentina. Contro i sardi oltre al bel gol anche la fase difensiva eseguita alla perfezione. Nel primo tempo evita il pareggio del Cagliari con un ripiegamento fondamentale su M’Poku.  Dal 68′ Mesto 6: Buon contributo del terzino ex Genoa, si fa trovare pronto quando chiamato in causa.

Hamsik 6.5: Grande partita per il capitano azzurro. Due assist vincenti per lui ed in questa stagione siamo a 13 in tutto. Gioca 10 metri più indietro rispetto alla solita posizione, ed i risultati si vedono. Micidiale quando parte in contropiede. Ritrovato! Dal 56′ Gabbiadini 7: Gioca nel ruolo a lui più congeniale, alle spalle del Pipita. Grandissimo gol dal limite dell’aria con il suo solito sinistro micidiale. Media gol impressionante per l’attaccante della Nazionale

Insigne 6: Sufficienza di stima per lo scugnizzo azzurro, si vede che non è al meglio della forma. Da un calciatore della su tecnica ci si aspetta sempre qualcosa in più. Aiuta la squadra in fase di non possesso, se non altro questa partita gli servirà per mettere benzina nelle gambe.

Higuain 6.5: Quando si accende la lampadina del fuoriclasse argentino sono dolori per la difesa del Cagliari. Grandi giocate, sfiora più volte il gol nel primo tempo. Benitez giustamente lo sostituisce per farlo rifiatare. Dal 60′ Zapata 6: Buone iniziative del colombiano fino a quando il Napoli gioca in 11. Dopo l’espulsione di Maggio è costretto a difendere.

Benitez 6.5: Ci si aspettava più turn over da parte del tecnico spagnolo. Saggiamente però decide di non stravolgere la squadra ed i risultati si vedono. In campo il Napoli è concentrato e si muove bene sia in fase di possesso che di non possesso. Anche i cambi si rivelano più che giusti: Gabbiadini infatti entrato al posto di Hamsik chiude la gara sul 3 a 0

TUTTE LE NOTIZIE SU
CAGLIARI-NAPOLI