Cagliari-Napoli 0-3: tre punti per la Champions

Vittoria perentoria del Napoli in trasferta a Cagliari. L’isola trema e il capoluogo profonda sotto i colpi di Callejòn e Gabbiadini. Riecco il Napoli cinico e spietato che si porta dietro la furia e la potenza del Vesuvio e disintegra i rossoblù e li fa sprofondare sempre più verso la serie B.

Il boato è perentorio e giunge fino alla capitale giallorossa e fa spaventare anche i laziali. Adesso i punti di distacco dalla zona Champions si sono assottigliati a 5 e la scossa fa tremare anche le due squadre che in questo turno hanno collezionato 1 punto in due. La vittoria è merito del gioco di squadra, ma soprattutto del capitano che si conferma di nuovo in giornata e accende e illumina la strada della rete ai suoi compagni. Prima inventa il corridoio per Callejon che da solo davanti all’estremo difensore sardo non sbaglia e centra la rete del vantaggio, poi invita Insigne a metterla in rete ma uno sfortunato  Balzano anticipa lo scugnizzo e trafigge il proprio portiere.

A chiudere la gara il solito Gabbiadini (ancora sta facendo mangiare le mani alla Juventus per averlo ceduto) che di sinistro firma il tris azzurro. Terza vittoria consecutiva per il Napoli nelle ultime tre gare tra Campionato e Coppa e zona Champions di nuovo vicina visti i flop di Lazio e Roma.

Leggi anche: