Bruscolotti contro Insigne: “I contratti vanno rispettati”

I mal di pancia che colpiscono Insigne fanno sbottare una bandiera del Napoli come Beppe Bruscolotti.

Il difensore ex capitano azzurro è intervenuto duro sull’uscita pubblica dell’agente di Lorenzo Insigne che ha parlato di un possibile divorzio dal Napoli. Bruscolotti si è schierato contro chi non rispetta i contratti e contro chi cerca di lucrare possibili affari dalle società che si trovano ogni anno con le spalle al muro sui rinnovi contrattuali.

“Sono cose che non fanno piacere, ma dovrà prevalere il buonsenso per trovare un accordo. La società sta facendo degli sforzi, ha già aggiustato parecchi contratti e arriverà anche il suo momento”, così ha esordito a Radio Kiss Kiss Napoli l’ex difensore azzurro. Poi Bruscolotti è andato giù duro: “Io sono d’accordo col presidente, se uno firma non vedo perché bisogna discutere di nuovo l’ingaggio l’anno dopo. Invece se fa un anno così così allora tutti zitti…parlare in pubblico crea problemi nella tifoseria, poi la società dovrebbe anche difendersi”.

Leggi anche: