Brugge-Napoli 0-1, Sarri: “Partita vera, bravi i miei Giocatori”

Una partita vera condotta in porto magnificamente dai giocatori del Napoli. Così la pensa l’allenatore Maurizio Sarri che ha vinto per 1-0 anche contro il Brugge in una gara di Europa League che non aveva più stimoli per la classifica in quanto il Napoli era già qualificato al primo posto. Ma si sa che vincere aiuta a vincere e farlo con le seconde linee ha un sapore ancora più dolce perché fa capire che il gruppo è in splendida forma. E infatti Sarri al termine della gara, che si è giocata a porte chiuse, afferma: “C’erano grandi rischi in questa partita. Eravamo relativamente senza attaccanti di ruolo, ma i ragazzi sono stati bravi. E’ stata una partita vera”.

[brid video=”20937″ player=”3006″ title=”Vlad Chiriches Goal Club Brugge vs Napoli 01 Europa League 2015)”]

BRUGGE-NAPOLI 0-1, SARRI: “EL KADDOURI STA CRESCENDO”

Poi naturalmente il tecnico del Napoli Maurizio Sarri si è soffermato su chi si è messo in mostra in questa gara tra Brugge-Napoli e si è soffermato su El Kaddouri: “Dovrebbe velocizzarsi un po’ a livello di idee, alle volte tiene troppo il pallone Il ragazzo sta crescendo tantissimo e si sta ritagliando il suo spazio, giocando sia da esterno che da interno di centrocampo continuerà a farlo”. Poi svela anche la curiosità di mettere in campo tanti terzini: “Quella di stasera di mettere tanti terzini è stata una necessità, per dare riposo a Callejon e Hamsik”.

BRUGGE-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Brugge-Napoli 0-1, Koulibaly: “Felici per la vittoria”

Napoli-Inter, Reina su Twitter: “Tutti al San Paolo”