Bombe Carta e Contestazioni dei Tifosi dell’Ascoli per il nuovo Presidente

Bombe carta contro il nuovo presidente. E’ quello che è successo ad Ascoli dove i tifosi hannoa preferito disertare lo stadio nella partita vinta per 2-0 contro il Pontedera e contestare dall’esterno del Del Duca il manager toscano Costantino Nicoletti che domani prenderà la carica di presidente dopo che il numero attuale, Guido Manocchio, ha dato le sue dimissioni.

Numerosi supporter bianconeri si sono dati appuntamento dinanzi agli ingressi dello stadio e come è iniziata la partita hanno fatto esplodere diverse bombe carta e lanciato numerosi fumogeni. Inoltre sono stati innalzati contro la famiglia Benigni, proprietaria della società calcistica. La rabbia degli ultras ascolani è stata motivata in un volantino: “Via i mercanti del tempio”, si leggeva facendo allusione al nuovo presidente.

protesta ascoli

Da parte sua Nicoletti non si è scomposto e tramite Twitter ha fatto sapere: “Mi perdo la prima al Del Duca; a Perugia presente!”. Domani l’atteso consiglio di amministrazione che dovrebbe delineare il nuovo assetto dirigenziale.

Leggi anche — > Video Scontri tra tifosi del Napoli e del Marsiglia all’esterno del San Paolo