Bologna-Napoli, Sarri: ” Nessuna pressione veniamo da un quinto posto”

Maurizio Sarri ha parlato nella consueta conferenza stampa alla vigilia del match Bologna-Napoli. Tra i tanti temi toccati oltre a quello della gara del Dall’Ara si è parlato del Napoli primo in classifica: Nessuna pressione, veniamo da un quinto posto raggiunto in modo straordinario considerando che l’allenatore che stava qui ora è al Real Madrid. Ieri ho sentito Careca ha detto che vincere qui è più difficile di ogni altro posto ma che dà maggiori soddisfazioni più di ogni altro luogo. Lo dicono tutti quelli che sono passati qui, ma io ancora non me ne sono accorto”.

Sulla gara di domani, ecco l’analisi di Sarri: “Quello che conta maggiormente e la mentalità. Se una squadra è motivata e l’altra no, l’aspetto tecnico e tattico non conta più nulla, vincerà sempre quella motivata, soprattutto nel calcio italiano dove non esiste una differenza tecnica così netta. Il Bologna poi è una buona squadra, viene da un momento positivo e vanta calciatori come Giaccherini e Destro”. 

Sul calo nel finale contro l’Inter e sul momento magico di Gonzalo Higuain:Abbiamo fatto una partita per 65 minuti di alto livello, per poi perdere la nostra solidità che invece deve essere il nastro marchio di fabbrica. E’ stata una gara che ci ha fatto molto riflettere. Higuain? Se non vince il pallone d’oro è una testa di c…E’ il più forte attaccante centrale in circolazione”.

Leggi anche: