Bologna-Napoli 1-7, Sarri: “Non cambio modulo, siamo il migliore attacco”

E’ il vero trionfatore della serata mister Maurizio Sarri che al termine di Bologna-Napoli 1-7 si può prendere tante rivincite dopo la prestazione che non aveva fornito il massimo di punti contro il Palermo. Proprio su questa lunga onda il mister ci tiene a precisare che non c’è bisogno di cambiare modulo visto che il migliore attacco è proprio quello azzurro.

Andando per ordine mister Sarri al termine della gara contro il Bologna sollecitato dai giornalisti presenti al Dall’Ara spiega: “Con il Palermo forse abbiamo creato qualche palla gol in più rispetto a stasera. Oggi abbiamo avuto più facilità perché di fronte c’era una squadra che provava a giocare a calcio”. Ma non è solo questo perché oggi il Napoli ha girato alla grande contro una squadra che è stata sempre insidiosa per i colori azzurri: “Se il rendimento è questo, non guardiamo a niente altro e facciamo i conti alla fine. Sicuramente è un campionato con punteggi molto alti, ma se continuiamo ad esprimerci così ci troveremo a fine campionato in alto”.

Sarri che poi si sofferma sui singoli e in particolare su Reina e Mertens: “Reina è un grande calciatore ed un grande uomo, fa la differenza in campo e fuori. Ci sta ripagando con grandi prestazioni. Mertens si sta divertendo in campo ed abbiamo ritrovato un Insigne tornato a fare prestazioni davvero importanti”. Quindi il passaggio sul tridente d’attacco dei piccoletti che non viene toccato dal mister: “ mi sembra anche giusto che loro continuino a giocare. Questo non vuol dire che tra un mese la situazione sia la stessa. Cambiare modulo? Siamo la squadra che ha fatto più gol di tutti, non vedo perché dovremmo farlo”, questa la logica conclusione di chi è il vero trionfatore della serata.