Bologna-Napoli 1-7, Hamsik: “Eravamo gli stessi contro il Palermo”

Il Napoli strapazza il Bologna per 7 a 1. Tra i protagonisti della serata Marek Hamsik autore di una tripletta. Lo slovacco si candida a diventare il miglior bomber azzurro della storia del Napoli.

Il Napoli strapazza il Bologna al dall’Ara con il risultato pirotecnico di 7 a 1. Marek Hamsik autentico mattatore della serata intervistato nel post gara dai microfoni di Mediaset Premium commenta così il roboante successo ottenuto: “Eravamo gli stessi contro il Palermo. Forse è la partita più bella da quando sono a Napoli, stiamo benissimo e l’abbiamo dimostrato stasera. Dopo la gara con il Palermo però in molti la pensavano diversamente”.

Lo slovacco poi analizza la gara e scherza sul record di gol quasi raggiunto: “Il tridente magico sta funzionando, danno fastidio a tutti perché sono bravi nei movimenti e nell’’uno contro uno. Speriamo continuino così. Non sarò mai più grande di Maradona, mi vorrei togliere lo sfizio di superarlo nelle reti segnate in maglia Napoli. Mi godo questa tripletta”. 

Sulla sfida di Champions con il Real Madrid:Real? Ora pensiamo alla prossima partita contro il Genoa”. Il capitano azzurro con la tripletta di stasera supera Attila Sallustro nella storia dei cannonieri azzurri. Ora è il secondo miglior marcatore della storia del Napoli. Nel mirino è finito Diego Armando Maradona, il miglior giocatore di tutti i tempi.