Bologna-Chievo: Probabili Formazioni, Diretta Tv e Streaming

Partita dal sapore di salvezza quello che vedrà sfidarsi al Dall’Ara, Bologna e Chievo, in una gara valida per l’undicesima giornata di Serie A. I felsinei sono reduci dalla convincente vittoria in casa del Cagliari per 0-3 nell’ultimo turno infrasettimanale e vorranno continuare a fare bene, racimolando in fretta la soglia dei 40 punti. Il Chievo di Sannino, dopo la sconfitta di misura contro la Roma, è davvero in crisi e cercherà di non capitolare di nuovo come fatto, troppo spesso, fino ad ora.

Pioli recupera Diamanti che naturalmente scenderà in campo a formare la coppia d’attacco insieme a Cristaldo. Per il resto, solito 4-3-1-2 con le uniche novità in difesa, visti gli infortuni di Natali, Cech e Mantovani. Rientro da titolare per Antonsson.

Sannino Allenatore Chievo Verona

Sannino, oramai sempre più sulla graticola, dovrà fare a meno di Hetemaj, per squalifica, e Thereau che aveva accusato un fastidio nel riscaldamento contro la Roma. 3-5-2 con Pellissier a far coppia con Paloschi e piccolo ballottaggio in difesa tra Frey e Bernardini. Il match, in programma lunedì 4 Novembre, inizierà alle ore 20.45 e potrà essere seguito in diretta sui canali Mediaset Premium e Sky. Inoltre, per gli abbonati, è previsto il servizio di streaming Premium Play e Sky Go.

Ecco le probabili formazioni:
Bologna (3-4-2-1): Curci; Sorensen, Krhin, Antonsson; Garics, Pazienza, Laxalt, Morleo; Kone, Diamanti; Cristaldo
A disposizione: Agliardi, Malagoli, Antonsson, Yaisien, Ferrari, Masina, Pazienza, Perez, Della Rocca, Christodoulopoulos, Bianchi, Acquafresca. All.: Pioli

Chievo (3-5-2): Puggioni; Frey, Dainelli, Cesar; Sardo, Radovanovic, L. Rigoni, Bentivoglio, Estigarribia; Pellissier, Paloschi A disposizione: Silvestri, Squizzi, Bernardini, Papp, Dos Santos, Pamic, Dramè, Improta, Sestu, Lazarevic, Ardemagni. All.: Sannino

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DELL’UNDICESIMA GIORNATA

Scritto da Giuseppe Ciliberti

Ingegnere Elettrico, classe 1987, con una grande passione per la matematica, la scrittura e, naturalmente, lo sport. Pur avendo praticato il volley sin da piccolo, il calcio rappresenta il mio vero e proprio "amore". Il desiderio di scrivere e di condividere le emozioni trasmesse da quella che è per me più di una semplice attività sportiva, mi hanno portato ad intraprendere questa nuova ed affascinante esperienza.

Nuovo Calendario SSC Napoli, tutto pronto per la presentazione

Serie A – La Roma frena, Juventus e Napoli pronte alla sfida