Benitez-De Laurentiis: il tecnico ha ragione. Il Napoli cosa vuole fare da grande?

Benitez ha ragione. De Laurentiis ha l’obbligo morale di dire a tutti, una volta e per sempre, quali sono le ambizioni della società. Il tecnico spagnolo ha portato a galla una questione che l’ambiente partenopeo si porta dietro da tempo immemore, da quando il patron ci iniziò a raccontare la storiella del progetto che cresceva quinquennio dopo quinquennio. Senza conoscere le reali motivazioni del tecnico, esplicitate soltanto nel post partita di Wolfsburg-Napoli, è chiaro che ciascun tifoso fosse portato a sostenere la tesi del patron.

È vero. Il Napoli si ama e non si discute (almeno così recitava un vecchio mantra). Ma a quanti di voi sembrano così strampalate le richieste di Benitez? Il tecnico spagnolo non chiede cose fuori dalla grazia di Dio ma, semplicemente chiarezza. Rafa Benitez chiede che il presidente ci dice quali sono le ambizioni della società, quando il Napoli sarà pronto a diventare grande.

Benitez, per diventare grande, intende qualcosa di diverso da quello che ciascuno di noi potrebbe immaginare. L’ex Liverpool chiede investimenti all’altezza della piazza e dei sogni dei tifosi. Chiede un centro tecnico degno di questo nome, un settore giovanile vivace e prolifico, uno stadio moderno di stampo europeo. Quanti di voi pensano davvero che queste richieste siano assurde?

Rafa Benitez sul futuro. Sono parole profondamente condivisibili. Il mister chiede finalmente la svolta. L'intervista -> http://goo.gl/6QuD8kVoi siete d'accordo?

Posted by CalcioMercato Napoli on Venerdì 17 aprile 2015

Il Napoli è ad un bivio: non assecondare le richieste del tecnico in questo preciso momento storico significherebbe fare un enorme passo indietro. Benitez non chiede altro che passi in avanti. Ora o mai più. 

Leggi anche: