Benfica-Napoli, Sarri: “L’obiettivo è qualificarci agli ottavi”

Mister Sarri è intervenuto questa sera in conferenza stampa: "Faremo di tutto per qualificarci"

Gli azzurri sono appena arrivati a Lisbona dove domani di disputerà Benfica-Napoli e Maurizio Sarri, in compagnia del capitano Marek Hamsik, si è subito recato nella sala stampa dello stadio Da Luz per la consueta conferenza della vigilia. Uno solo l’obiettivo degli azzurri, ovvero passare il turno per avere accesso agli ottavi di finale di Champions e mister Sarri lo dice chiaramente: “Vogliamo questa qualificazione e faremo di tutto per ottenerla perché ce la meritiamo. In questo momento l’unico obiettivo è passare il turno”.

Un obiettivo che non sarà semplice da raggiungere perché il Benfica è un osso duro e il Napoli dovrà scendere in campo con la massima concentrazione e con grande determinazione: “Affrontiamo una squadra difficile che possiede una grande pericolosità offensiva e potrebbero disputare una partita per noi non abituale. Noi faremo la nostra partita come loro, ma – prosegue mister Sarrisolamente una delle due squadre ci riuscirà e l’altra dovrà fare un altro gioco. Affrontare una squadra forte sarà un’esperienza difficile, ma bella”.

Gli azzurri dovranno pensare solo a Benfica-Napoli ed evitare di farsi condizionare, come accaduto nello scorso match in Champions League, all’altra partita del girone, quella tra Dinamo Kiev e Besiktas: “Questa è già una partita mentalmente condizionabile, se poi pensiamo all’altra sfida sarà impossibile disputare una gara vera”.

Mister Sarri ha ancora qualche dubbio da sciogliere per quel che riguarda la formazione e uno riguarda Mertens e Gabbiadini: chi partirà titolare? “Non lo so nemmeno io in questo momento. Sarà importante avere qualcuno in grado di cambiare l’inerzia dalla panchina, sarà determinante un’accelerata”.

Benfica-Napoli, Hamsik: “Pensiamo solo alla vittoria”