Benevento-Messina, Rissa Cissè-Berardi: maxi squalifica

Dopo il concitato finale di Benevento-Messina con la rissa tra Cissé, giocatore della squadra campana, e Berardi, portiere dei siciliani, giungono le decisioni del Giudice Sportivo che ha inflitto ai due calciatori una maxi-squalifica.

La rissa è stata scatenata da un pugno rifilato da Cissé al portiere Berardi che, ferito alla fronte, ha quindi reagito con una spinta ai danni dell’attaccante del Benevento. L’arbitro ha subito preso in mano la situazione estraendo il cartellino rosso volto a entrambi i giocatori che hanno quindi dovuto lasciare il terreno di gioco per espulsione diretta.

Oggi, esaminato bene l’episodio, il Giudice Sportivo ha disposto, secondo quanto si apprende dal comunicato ufficiale, tre giornate di squalifica per Cissé e due per Berardi. Gesta che non potevano essere ignorati quelli dei due calciatori protagonisti di una rissa nei minuti conclusivi di Benevento-Messina, match di recupero della prima giornata di Lega Pro 2015-16.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA LEGA PRO

Biglietti Napoli-Juventus, Curve e Distinti Esauriti

Biglietti Napoli-Juventus, Drughi: “Soliti Teatrini”