Bara di Insigne allo Juventus Stadium, la società via Twitter: “pretendiamo le scuse!” – Douglas Costa pubblica tutto su Instagram

Ancora razzismo da parte dei tifosi della Juventus: bare di Insigne, Sarri e Auriemma durante la partita con il Verona. Douglas Costa riporta tutto su Instragam. La società pretende le scuse.

Bare Insigne Juventus Stadium

Una bara per Insigne, una per Sarri ed una per Auriemma: questi gli effigiai mostrati ieri dai tifosi della Juventus. A rendere tutto ancora più vergognoso ci pensa Douglas Costa: il brasiliano immortala sul suo profilo Instagram la bara di Insigne. Ancora un inaccettabile atto di razzismo alla quale la società risponde con Tweet dal proprio profilo ufficiale: “Gesti gravi che offendono la dignità di un popolo e di un napoletano come Insigne. E’ inaccettabile

Ancora episodi di razzismo allo Stadium:  “NAPOLI MERDA” e bara con scritto “Insigne”

Quanto successo contro la Sampdoria non è bastato a far regredire il problema del razzismo negli stadi. Ancora una volta i tifosi della Juventus hanno dimostrato la loro bassezza morale: bare di Insigne, Sarri e Auriemma mostrate ieri durante la partita con il Verona. Non contenti, come se già di per se questo gesto non fosse una chiara offesa ai napoletani, visto si è colpito direttamente un giocatore napoletano, spunta anche una maglia con scritto “NAPOLI MERDA”. Il tutto nella solita cornice di cori offensivi e razzisti nei confronti della città di Napoli.

Douglas Costa posta la bara di Insigne sul proprio profilo Instagram. La società: “atteggiamento vergognoso e offensivo tenuto da alcuni calciatori della Juventus”

A rendere questa situazione ancora più offensiva ci pensa Douglas Costa: Il brasiliano posta su Instagram un video con la bara di Insigne. Episodi di tale bassezza morale non dovrebbero essere perdonati dalla Lega Calcio e tantomeno dalle società calcistiche. I giocatori, per il loro ruolo mediatico all’interno della società, dovrebbero prendere le distanze da tali fenomeni e, anzi, aiutare a combatterli. Evidentemente non è così per l’esterno bianconero.

La società azzurra questa volta userà le maniere forti per porre fine a queste ripetute oscenità. Non è la prima volta infatti che i tifosi bianconeri danno sfogo alla loro bassezza morale: cori razzisti anche durante la finale di Tim Cup contro il Milan. La società, tramite con un Tweet, mostra il proprio sdegno nei confronti di un gesto così vergogno.

Scritto da Daniele Baldassarre

Quella del giornalismo è una passione. Amante dello sport, soprattuto di calcio.
Studente di Ingeneria. Classe '94.

Tifosi del Napoli: festa fine campionato

Napoli, tifosi pronti alla festa. Previsti 60.000 al San Paolo per ringraziare la squadra: “al di là del risultato”

Zielinski: rinnovo fino al 2023

Zielinski rinnova con il Napoli: contratto fino al 2023. De Laurentiis elimina la clausola e blinda il polacco