Balotelli al Napoli, bomba di calciomercato o semplice ipotesi?

Balotelli al Napoli. È questa la “notizia” che sconquassa la domenica dei tifosi partenopei. L’indiscrezione è rilanciata da Raffaele Auriemma sulle colonne di Tuttosport e, inevitabilmente, assume subito i crismi della bomba di mercato. Secondo quanto riferito dal noto cronista partenopeo Bigon e Raiola si sarebbero incontrati per discutere del futuro di El Kaddouri (insomma la lista di giocatori seguiti da Mino Raiola è lunga, non c’è solo Balotelli) e si sarebbero ritrovati a parlare del futuro di SuperMario.

Se dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile, il Milan potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi cessione. I rossoneri valutano Mario Balotelli 30 milioni di euro, cifra che potrebbe scendere se il Napoli provasse ad inserire nella trattativa Blerim Dzemaili, che pure piace tanto ad Adriano Galliani. Al momento, però, l’indiscrezione, più che i crismi della notizia ha quelli della pura ipotesi, lanciata lì, quasi per vedere l’effetto che fa.

Balotelli al Napoli presupporrebbe l’inevitabile partenza di Gonzalo Higuain, condizione al momento assolutamente non verificata per espressa smentita del Napoli e di Aurelio De Laurentiis. La cessione del Pipita non è in programma: salvo offerte clamorose (si parla di 70 milioni di euro) Higuain non si muove da Napoli. Se così è, appare difficile immaginare una pacifica convivenza con Mario Balotelli che, a queste condizioni, si troverebbe a svolgere un ruolo di secondo piano nel Napoli.

Appare quindi oltremodo evidente che al momento non ci sarebbero assolutamente le basi per avviare una trattativa, non ci sarebbero i presupposti ed è forse questo il motivo per cui l’indiscrezione non sembra fare breccia nel cuore dei napoletani. La tifoseria partenopea, soprattutto dopo le improvvise cessioni di Quagliarella prima e Cavani poi, ha sviluppato una maturità encomiabile, tale da evitare clamorosi scivoloni, soprattutto su notizie come quella che vorrebbe Balotelli vicino ad indossare la maglia del Napoli.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Camerun-Brasile (Mondiali 2014): Probabili Formazioni, Diretta Tv e Streaming

Video Maradona mostra dito medio a Grondona