Atalanta-Napoli, Sarri: “Partita difficile”

Lo sa bene Maurizio Sarri che Atalanta-Napoli è una partita difficile per gli azzurri e lo dice chiaro in conferenza stampa pre match. Il tecnico che ha portato i partenopei nelle prime posizioni di classifica afferma: “E’ una partita che non ha bisogno di stimoli ulteriori, se non ce ne fossero sarebbe un problema. E’ un match sentitissimo e non dobbiamo pensare alle ripercussioni che una vittoria potrà avere tra sei mesi, non ci interessa”.

ATALANTA-NAPOLI, SARRI: “NON CI SARANNO NOVITA’ DI FORMAZIONE”

E siccome Atalanta-Napoli, partita che chiude il 2015, è fondamentale per continuare a sperare di agganciare la prima posizione Sarri non farà cambi di formazione anche se in conferenza stampa trova il metro giusto per dirlo: “Vedremo, è più difficile perché gli altri hanno giocato novanta minuti col Verona. Se continuano così avranno occasioni dopo la pausa”. Esclude che Gabbiadini possa essere convocato anche se ieri ha svolto il primo allenamento in gruppo dopo la pausa per infortunio e poi conclude: “La gara di domani come mentalità è più semplice perché tutti conoscono la difficoltà del match, sanno già che l’ambiente è difficile e spesso hanno perso quindi la gara è difficilissima”.

[brid video=”22845″ player=”3006″ title=”#AndiamoallAtalanta #AtalantaNapoli 20 dicembre 2015 #ChristmasMatch”]

ATALANTA-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Atalanta-Napoli, Diretta Radio Kiss Kiss Italia

Mercato Napoli, Di Marzio: “Piace Cristante. Klaassen a giugno”