Saranno state le voci sulla presunta “delusione” di Dries Mertens, sarà che probabilmente Benitez volesse dare un turno di riposo ad Insigne in vista della sfida contro la Roma … ma il folletto belga, idolo del San Paolo, stasera potrà giocarsi tutte le sue carte su un campo difficile come quello degli orobici. Vincere per gli azzurri è fondamentale e la freschezza di Mertens, soprattutto nel 3-5-2 proposto a sorpresa da Colantuono, può aiutare tantissimo.

A questo punto il suo ruolo diventa determinante. Con l’estro e la fantasia che lo contraddistinguono dovrà, con il supporto di Ghoulam, creare quella superiorità numerica sull’out sinistro in grado di pungere l’Atalanta e generare azioni pericolose e soprattutto fruttuose per Gonzalo Higuain, Marek Hamsik e Josè Maria Callejòn.

ATALANTA-NAPOLI: LA CRONACA DEL MATCH

TUTTE LE NOTIZIE SU ATALANTA-NAPOLI