Gli azzurri dopo la brillante prestazione contro il Verona, sono chiamati a cercare quella continuità di risultati che fino ad ora è mancata. Partita difficile allo stadio Atlteti Azzurri D’Italia di Bergamo, perchè  l’Atalanta oltre ad essere stato sempre un avversario ostico per il Napoli ha bisogno disperatamente di punti.

Il tecnico atalantino Colantuono dovrebbe schierarsi con il modulo 4-3-2-1, con Moralez e D’Alessandro che agiranno tra le linee alle spalle dell’unica punta German Denis. Il centravanti argentino ancora a secco di gol in campionato, sarà impegnato ad aprire spazi per vie centrali ai due folletti nerazzurri. L’Atalanta ha bisogno di una vittoria per risollevarsi in classifica, ma giocare a viso aperto contro il Napoli sarebbe fatale per gli orobici. Dunque Colantuono imposterà la partita sulle ripartenze, sperando di sfruttare le solite amnesie difensive del Napoli. Attenzione alle mischie in area sui calci piazzati, ed le conclusioni dalla distanza, con Cigarini e Carmona ottimi tiratori.

Psicologicamente il Napoli parte favorito dopo la bella prestazione contro il Verona, dove ha riacquistato le certezze perdute. Gli azzurri potranno giocare in scioltezza e senza l’ansia del risultato. I dubbi di formazione per Rafa Benitez, a parte gli infortunati Gargano e Zuniga, solo legati esclusivamente al turn over. I calciatori sicuri di un posto da titolare sono Rafel, Albiol, Koulibaly e Mertens. Importante per il Napoli sarà giocare sulle fasce e creare la superiorità numerica sfruttando il momemto positivo degli attaccanti partenopei. Sarà un ambiente caldo ed una gara molto maschia, gli azzurri devono avere intensità  giusto approccio e non cadere nel tranello delle provocazioni.

Leggi anche: