E’ deluso dal risultato e dagli errori dei singoli a fine gara l’allenatore del Napoli Rafael Benitez. Il pareggio contro l’Atalanta per 1-1 lo legge così: “Abbiamo avuto la gara sotto controllo, abbiamo fatto un errore in difesa ma abbiamo avuto tre occasioni per vincere”. Un peccato, “vero peccato” si lascia scappare l’allenatore spagnolo perché il Napoli ha dominato, come dicono anche le statistiche, ma poi ha sprecato per errori dei singoli che pregiudicano un avvicinamento alla vetta della classifica: “Dispiace per la mancata vittoria, con i tre punti saremmo terzi. Abbiamo fatto tutto per vincere, avremmo meritato i tre punti” ha ancora aggiungo Benitez.

Su Higuain che ha sbagliato il secondo rigore stagionale ha detto: “Conosciamo la sua qualità, può darsi che i portieri lo conoscano. Non ha calciato benissimo il rigore”. Ma davvero lo spagnolo non si da pace per le grandi occasioni sciupate e così ripete ancora: “Mertens e Callejon e il rigore fallito sono occasioni incredibili, abbiamo controllato la partita e subito il gol in occasione dell’unica ripartenza dell’Atalanta”. Sabato però già si rigioca e contro una Roma lanciata a mille: “Dovrà essere solo una giornata di sport”, la chiusura di Benitez.

ATALANTA-NAPOLI 1-1: TUTTE LE NOTIZIE