atalantacagliaricesenachievoempolifiorentinagenoainterjuventuslaziomilanpalermoparmaromasampdoriasassuolotorinoudineseverona
 

Atalanta-Inter Diretta Live Risultato Finale 3-2

Luca Cigarini Calciomercato
9 Flares 9 Flares ×

Posticipo di campionato tra Atalanta ed Inter allo stadio “Azzurri d’Italia” di Bergamo. Inter battuta di misura, finisce 3-2 per una sorprendente Atalanta.

Risultato cambiato dopo appena 9′: Bonaventura segna di testa, Atalanta in vantaggio. Pareggio al 9′ della ripresa con una bomba di Guarin su punizione. Neanche cinque minuti dopo Denis riporta i bergamaschi in avanti. Un rigore al 65′, firmato ancora Denis, porta i padroni di casa in vantaggio di due reti. Palacio all’84′ accorcia

Risultato finale Atalanta 3 – Inter  2. 

Segui la diretta live, con aggiornamenti in tempo reale, risultato  e cronaca in diretta della partita su Calciomercato Napoli. Gara trasmessa in diretta tv su Sky e Mediaset.

Inter di Stramaccioni chiamata a far risultato su uno dei campi più difficili della serie A, dove squadre come il Napoli ci hanno già rimesso le penne. La Juventus e la squadra di Mazzarri hanno vinto nei rispettivi impegni, così come la Lazio si è imposta nel derby di Roma, i nerazzurri non possono quindi perdere terreno e sono chiamati ad espugnare Bergamo.

 

Andrea Stramaccioni Allenatore Inter

Queste le formazioni ufficiali della partita dello stadio “Atleti Azzurri d’Italia”. Palacio, come annunciato, gioca dal 1′, così come l’altro argentino Silvestre, al centro della difesa. Colantuono si affida ad una sola punta, anche lui argentino, German Denis.

ATALANTA (4-4-1-1):Consigli; Raimondi, Stendardo, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Carmona, Bonaventura; Maxi Moralez; Denis. A disposizione: Polito, Frezzolini, Lucchini, Matheu, Ferri, Brivio, Cazzola, Biondini, Troisi, Marilungo. Allenatore Stefano Colantuono.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Silvestre, Cambiasso, Juan Jesus; Zanetti, Gargano, Guarin, Nagatomo; Palacio; Milito, Cassano. A disposizione: Castellazzi, Belec, Mbaye, Jonathan, Pereira, Duncan, Romanò, Benassi, Alvarez, Livaja. Allenatore Andrea Stramaccioni.
ARBITRO: D’Amato di Barletta

CRONACA LIVE

Pubblico delle grandi occasioni a Bergamo. Al 9′ l’Atalanta è già in vantaggio: cross di Peluso dalla sinistra, Bonaventura s’infila centralmente e di testa sorprende la retroguardia interista. Atalanta subito in gol: risultato parziale Atalanta – Inter 1-0

L’Inter sembra in bambola e nel giro di un minuto i padroni di casa creano due occasioni pericolose: prima un cross a vuoto, poi una conclusione centrale di German Denis. Il gol ha cambiato completamente la partita, con l’Inter che nei primi dieci minuti sembrava avere il controllo, cercando di essere anche pericolosa dalle parti di Consigli.

Al 13′ Handanovic è costretto ad uscire dai pali per fermare in fallo laterale un’iniziativa sulla destra di Maxi Moralez, perfettamente imbeccato dall’ottimo Cigarini.

Al 42′ splendida conclusione di Cigarini dalla lunghissima distanza con Handanovic che non vede neanche partire la sfera. Mira imprecisa. Il pubblico atalantino apprezza

Al 43′ Maxi Moralez manca la sfera da ottima posizione, sul solito assist dalla destra di Schelotto. Sciupata una ghiotta occasione per la Dea
Si va così al riposo con l’Atalanta in vantaggio di una rete. Atalanta – Inter 1-0 (fine primo tempo)
SECONDO TEMPO – CRONACA LIVE

Prende il via la ripresa, nessuna sostituzione tra le due squadre. Visibilità ridotta nei primissimi minuti per i numerosi fumogeni della tifoseria di casa.
Il secondo tempo comincia subito in maniera arrembante su entrambi i fronti: un corner per parte nei primi due minuti di gioco

Al 48′ Guarin prova la solita giocata: dribbling su Cigarini, messo a sedere al limite dell’area, e conclusione di violenza. Consigli si fa trovare pronto anche stavolta alla deviazione

Animi tesi in campo al 49′, gara interrotta per qualche minuto. Scontro Raimondi-Palacio con quest’ultimo che riceve evidentemente un colpo e sanguina vistosamente dal naso. Ammonito Gargano. Punizione dal limite per l’Inter qualche secondo più tardi ma Cassano da buona posizione non inquadra lo specchio della porta.

Al 54′ l’Inter pareggia con Guarin: bomba direttamente su punizione del colombiano, stavolta il portiere atalantino Consigli non sembra impeccabile. Risultato cambiato: Atalanta-Inter 1-1

Al 57′ buona chance per Palacio sulla sinistra, ma l’argentino lascia partire un incomprensibile tiro-cross che non riesce a servire né Cassano né l’accorrente Milito

Al 60′ l’Atalanta è di nuovo in vantaggio: Maxi Moralez s’infila sulla destra, Denis a due passi dalla porta stavolta non sbaglia. Atalanta-Inter 2-1

Al 61′ l’Inter risponde subito con un tiro cross di Milito, poi è Guarin ad impensierire i padroni di casa, ma la deviazione di Carmona salva l’Atalanta

Al 65′ rigore per l’Atalanta: Maxi Moralez punta in area Silvestre, l’atalantino finisce a terra. Rigore contestato. Secondo Stramaccioni ha preso la palla. Sul dischetto Denis che firma il tris. Atalanta 3 – Inter 1 al 67′.

L’Inter non ci crede più e rischia anche di rimediare una figuraccia con i padroni di casa che sembrano indiavolati. Attaccano addirittura con cinque-sei elementi, malgrado i due gol di vantaggio.

Esce Cassano, dentro Alvaro Pereira. L’Inter non ci crede più. Dentro anche l’argentino Alvaro Gonzales.

Tra i padroni di casa dentro il centravanti di riserva, Parra, al posto dell’uomo del match, German Denis, che esce tra gli applausi del pubblico di casa.

Al 78′ esce capitan Zanetti – applaudito anche dal pubblico di casa – dentro il giovane attaccante Livaja, molto utilizzato in Europa League

All’82′ Atalanta vicina al poker con il nuovo entrato Parra ma Handanovic si salva. All’84′ l’Inter trova il gol con Palacio che riporta i suoi in partita. Risultato aggiornato: Atalanta-Inter 3-2.

La partita sembrava chiusa ed invece l’Inter ha trovato la forza per sperare nel pareggio. Sarebbe una rimonta clamorosa. Si attende di conoscere l’entità del recupero concesso dal direttore di gara, D’Amato di Barletta

Saranno quattro i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Espulso Parra per un colpo a Guarin. Proprio il colombiano mette i brividi all’Atalanta con una conclusione al 93′ deviata in angolo. Sul corner seguente Cazzola rischia di servire un assist all’Inter.

Sull’ultimo calcio d’angolo si porta in avanti anche il portiere Handanovic, ma l’Atalanta allontana. Finisce così 3-2 per i nerazzurri di Bergamo. Inter al tappeto dopo aver inanellato una lunga striscia di risultati positivi. Ora la capolista Juventus è distante 4 punti.

© Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.calciomercato.napoli.it

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso