Il presidente della Nocerina Giovanni Citarella è stato arrestato stamattina dalla Guardia di Finanza. Le Forze dell’Ordine hanno posto in stato di arresto anche il fratello Christian e il cognato di quest’ultimo, sequestrando inoltre il 42% del capitale sociale del club. Inoltre, la Guardia di Finanza ha sequestrato beni mobili ed immobili per un valore di svariate centinaia di migliaia di euro.

Le accuse mosse a Citarella dal Gip di Salerno sono quelle di associazione a delinquere finalizzata all’emissione di fatture false e all’intestazione fittizia di beni.

tifosi nocerina

Inoltre, calciatori e membri dello staff tecnico avrebbero ricevuto svariati stipendi in nero. Non c’è pace quindi per il club molosso, ancora alle prese con gli strascichi del derby farsa contro la Salernitana che tante polemiche era costato nemmeno due mesi fa.

Leggi anche–> Nocerina deferita per il derby farsa contro la Salernitana