Aprilia-Salernitana: Arrestati 8 Tifosi in Possesso di Bastoni e Bombe

Tifosi Salerno Calcio

In una calda Domenica di Marzo orfana della Serie A, a tenere banco nelle case e negli stadi dei sostenitori italiani sono i campionati minori.

Tra questi, e in particolare nel girone B della seconda divisione di Lega Pro, c’è una squadra che sembra ormai ad un passo dalla promozione: la Salernitana.

I granata hanno strappato un importantissimo punto nel big match contro l’Aprilia, lasciando invariato il distacco dal Pontedera (+3), fermato dal Borgo Buggiano sullo 0-0, e aumentando quello sul L’Aquila, che dopo aver perso 2-1 a Melfi è addirittura a -11 dal team di Lotito e Mezzaroma.

Un pomeriggio, quello di ieri, che ha visto la Salernitana protagonista anche di uno spiacevole episodio di cronaca: 8 supporter granata sono stati arrestati per il possesso di mazze, caschi, bastoni, razzi e bombe carta, un piccolo arsenale che costerà a questi giovani un processo per direttissima.

C’è da dire però che gli oggetti rinvenuti non sono stati utilizzati, avendo uno scopo di pura prevenzione: sarebbero tornati utili solamente in caso di incontro con i tifosi della Lazio. 

In estate infatti , in occasione di un’amichevole tra i due club di Claudio Lotito, ci furono fortissimi scontri all’esterno dell’Arechi, e i campani avevano ipotizzato una possibile vendetta da parte dei capitolini, vendetta che per fortuna non si è concretizzata.