Amburgo, Behrami cacciato dall’allenamento per scarso impegno?

Behrami cacciato dall’allenamento dell’Amburgo. Non c’è pace per l’ex centrocampista del Napoli che solo il mese scorso ha salutato la truppa azzurra per trasferirsi in Germania. Il calciatore svizzero infatti, secondo quanto riportato dalla Bild, è stato allontanato dalla seduta di lavoro per atteggiamento svogliato. L’Amburgo non ha iniziato bene la stagione avendo conquistato solo un punto dopo tre giornate e così è stato cambiato l’allenatore ed evidentemente il feeling giusto non è ancora scattato tra Behrami e Zinnbauer. Evidentemente il rapporto con gli allenatori è sempre complicato per il nazionale svizzero.

L’autorevole quotidiano tedesco scrive ancora che il neo allenatore avrebbe così tuonato contro l’ex napoletano: “Se in prima squadra non ci si impegna farò giocare i ragazzi delle giovanili”. Secondo il giornalista Gianluca Di Marzio la verità sarebbe un’altra: Behrami avrebbe subito una botta durante la sessione di allenamento e si sarebbe infastidito, quindi è nata una discussione con il tecnico per il fallo subito e Zinnbauer ha deciso di allontanarlo.

Leggi anche: