Anche il mondo del calcio è alle prese con l’alluvione di Genova ed il dramma di migliaia di famiglia. Ieri Luca Antonelli, esterno del Genoa in passato accostato anche al Napoli, si è rimboccato le maniche ed è sceso in piazza a dare una mano ai genovesi ma è notizia di oggi lo stop imposto dal Comitato Ligure della Lega Nazionale Dilettanti a 60 gare di categoria.

Una decisione dura e forte, dettata però dalla necessità di far fronte all’emergenza alluvione che, come noto, non è ancora rientrata e che anzi continua a mettere in ginocchio gran parte del territorio genovese. Il Comitato ha quindi optato per la sospensione dei campionati e per il rinvio di 6 Partite d’Eccellenza, 13 di Promozione, 16 di Prima Categoria oltre che a tutte le altre sfide di Juniores, Allievi e Giovanissimi.

Intanto anche il vulcanico presidente della Sampdoria Ferrero prova a dare una mano chiamando a raccolta i suoi colleghi di Serie A per una mano, un aiuto concreto alle popolazioni di Genova colpite dal dramma dell’alluvione.