Alfano Contro gli Ultras: “Linea dura contro i violenti”

Linea dura contro i violenti. E’ quella che è stata dettata dal vicepresidente del Consiglio dei Minsitri Angelino Alfano all’ingresso nel palazzo della Lega Calcio a Milano dove, dinanzi all’Assemblea, renderà noto il Piano per sconfiggere le tifoserie violente. “Sono qui per ribadire la linea dura contro criminali e violenti, non devono essere autorizzati a entrare. Lo faremo insieme con i club con nuovi stadi sul modello di Brighton”.

Il ministro degli Interni infatti ha reso noto che gli impianti “…devono diventare luoghi per le famiglie, dove trascorrere una giornata insieme. Dobbiamo fare squadra tra stato e società, lanciamo la fase due. Rendiamo più belli architettonicamente gli impianti”. IL tutto anche attraverso di aiuti messi a disposizione da privati: “Bisogna mobilitare questi capitali – ha detto Alfano – per rendere vivibili gli stadi”.

disordini tifosi marsiglia napoli

Infatti il Piano che domani sarà presentato dal Governo prevede: possibilità impianti con capitali privati, sburocratizzazione per velocizzare i tempi, apertura negli impianti di attività commerciali. “Costituiremo una task force noi e la Lega per risolvere i problemi. Come agevolare la vendita dei biglietti in via informatica. Lavoreremo per migliorare la figura degli steward. Lavoreremo sulla ulteriore segmentazione degli spalti per consentire che le persone perbene non vengano infastidite”, ha rivelato Alfano.

Leggi anche — > Ministro dello Sport contro gli Ultras: “Possiamo fare a meno del tifo organizzato”

Leggi anche — > Diventare Steward al San Paolo: insulti, violenze e uno stipendio da fame