Aik-Napoli Risultato Finale 1-2

Mazzarri Allenatore Napoli

Il Napoli approda ai sedicesimi di finale con un turno di anticipo, complice anche la vittoria del Dnipro contro il Psv in terra olandesi. E’ andata di lusso al Napoli, sotto di un uomo negli ultimi 10 minuti, poi è arrivato lui, il mostro, l’androide CAVANI. Rigore conquistato e poi segnato. Lo stadio Rasnuda fu inaugurato da Pelè, l’uruguaiano gli ha dato l’estrema unzione.

Edinson Cavani CalciomercatoGOL. Chiude la partita il Napoli con Cavani sui rigore nettissimo.

Gol dell’Aik con Danielsson. 1-1

GOL del Napoli che passa in vantaggio con Dzemaili, assist di Cavani, 1-0.

Benvenuti alla diretta di Aik-Napoli, quinta partita del girone F di Europa League. Tutto pronto al Rasunda Stadium, confermate le anticipazioni sulle formazioni.

Quello con l’Aik sarà un match importantissimo, il Napoli potrebbe già qualificarsi questa sera se vince ed il Psv non batte il Dnipro. Resterebbe seconda se vince e il Psv batte il Dnipro. Ma le partite sono ancora da giocare e i calcoli si faranno alla fine.

Mazzarri farà a meno di Fernandez squalificato, Pandev ed Insigne infortunato. Altra opportunità per Vargas, Donadel ed Aronica. In campo anche Dzemaili, Mesto, Dossena, Behrami e Cavani. L’uruguaiano iniziò, tra l’altro, la sua esperienza azzurra proprio in Svezia (contro l’Elfsborg) da quel giorno non ha avuto un giorno di tregua, mai una pausa, tra serie A e Nazionale. Un androide, un mostro, un alieno che ha giurato amore al Napoli: Cavanien.

Alm, l’allenatore dell’Aik, non dovrebbe cambiare nulla, Karlsson, Majstorovic, Lorentzson, Johansson in difesa. A centrocampo Danielsson, Borges, Gustavsson e Mutumba. In attacco Bangura e Karikari.

Queste dunque le Probabili Formazioni

AIK (4-4-2): Turina; Lorentzson, Karlsson, Majstorović, Johansson; Gustavsson, Daníelsson, Borges, Mutumba; Bangura, Karikari. In Panchina: Stamatopoulos, Lalawélé, Tjernström, Goitom, Lundberg.  All. Alm.

NAPOLI (3-5-1-1): Rosati; Campagnaro, Aronica, Britos; Mesto, Behrami, Donadel, Dzemaili, Dossena; Vargas; Cavani. In Panchina: De Sanctis, Cannavaro, Gamberini, Hamsik, Inler, Zuniga, Insigne. All. Mazzarri.

Ecco le Formazioni Ufficiali

AIK (4-4-2): Turina; Backman; Karlsson; Johansson; Danielsson; Quaison; Moro; Borges: Lorentzson; Bangura; Lundberg. In Panchina: Stamatopoulos, Majstorović, Gustavsson, Ahmann Personn, Tjernström, Ozkan, Karikari.  All. Alm.

NAPOLI (3-5-1-1): Rosati; Gamberini, Aronica, Britos; Mesto, Behrami, Donadel, Dzemaili, Dossena; Vargas; Cavani. In Panchina: De Sanctis, Cannavaro, Zuniga, Maggio, Hamsik, Inler, El Kaddouri. All. Mazzarri.

PRIMO TEMPO

Bell’atmosfera al Rasnuda Stadium. Il calcio d’inizio sarà battuto dall’Aik in maglia giallo nera, calzoncini bianchi e calzettoni neri, Napoli in maglia bianca, calzoncini blu e calzettoni bianchi.

1′ Calcio di punizione da posizione interessante per l’Aik, ma nulla di fatto, fallo in attacco degli svedesi.

5′ Si gioca molto a centrocampo, molta imprecisione per le due squadre.

9′ Il campo non aiuta la squadra più tecnica, ovvero il Napoli, campo non in perfette condizioni.

10′ Punizione interessante per il Napoli, nulla di fatto, hanno provato uno schema gli azzurri, ma senza troppa convinzione.

15′ Partita non molto esaltante fino ad ora, difficile giocare palla a terra in un campo del genere.

18′ Bella trama offensiva del Napoli: Cavani, Dzemaili e poi Vargas che sciupa con un fallo.

19′ GOL del NAPOLI, Dzemaili, ripartenza fantastica di Cavani ed assist dopo una azione splendida sulla fascia. Lo svizzero l’ha messa dentro.

21′ Si infiamma la partita e l’Aik prova a portarsi in pareggio con una bella azione di Bangura.

In Olanda il Psv sta pareggiando per 1-1 con il Dnipro, in questo momento sarebbe qualificato il Napoli con un turno di anticipo.

26′ Clamoroso svarione difensivo di Aronica e Bangura spara fuori da ottima posizione. Che rischio per il Napoli.

32′ Possesso palla per il Napoli  che vuole trovare il momento giusto per pungere ancora.

35′ GOL dell’Aik straordinario: Danielsson. Cross e colpo di testa che scavalca Rosati, una traiettoria incredibile e pareggio.

Hanno preso coraggio gli svedesi, che ora spingono alla ricerca del raddoppio.

44′ Ammonito Moro per l’Aik, fallo su Behrami. Intanto 1 minuto di recupero.

45′ Ammonito Cavani per proteste.

Finisce il primo tempo, pareggio tra le due squadre. Dopo il gol di Dzemaili, il Napoli è stato beffato dal colpo di testa di Danielsson.

SECONDO TEMPO

46′ Cominciato il secondo tempo, batte il Napoli.

47′ Palo dell’Aik ma gioco fermo per fuorigioco, soffre il Napoli sulle palle inattive.

Si scaldano Inler ed Hamsik per la formazione partenopea.

49′ Ci ha provato Cavani da posizione impossibile, la palla finisce fuori.

53′ Ci prova l’Aik ancora con Bangura, il migliore dei suoi, ma il suo tiro è fuori. Efficace il disturbo di Gamberini.

62′ Esce Donadel, impalpabile, dentro Inler.

63′  Sfiora il gol il Napoli con Inler, un tiro da fuori area, non ci arriva di pochissimo Cavani per il tapin vincente.

64′ Entra Zuniga fuori Mesto.

65′ Azione infinita in area di rigore, il Napoli sfiora il Gol del vantaggio con Vargas, poi rischia l’autogol l’Aik. Straordinario il portiere Turina.

Lotta su tutti i palloni Bangura, subisce falli su falli, ottima la sua prestazione.

68′ Ancora il Napoli pericoloso, quando spinge è nettamente in difficoltà l’Aik.

71′ Cartellino giallo per Backman. Punizione da ottima posizione per il Napoli. Dzemaili batte in porta, velleitaria la sua conclusione. Intanto esce Dzemaili ed entra Hamsik.

74′ Ci prova Zuniga in area di rigore, tiro altissimo, in precario equilibrio il colombiano sciupa. Entra Karikari, fuori Quaison. Vuole il vantaggio l’Aik.

77′ Ancora Mbagura dalla lunghissima distanza, tiro fuori. Che prestazione del numero 75 dell’Aik.

83′ Ci prova Cavani, ma il suo tiro finisce fuori. L’uruguaiano ha provato dalla lunga distanza, nulla di fatto.

84′ Cartellino rosso per Aronica, ancora disattento il palermitano, che errore ancora per il numero 6 del Napoli.

Soffre ora il Napoli, 4 minuti alla conclusione più recupero.

89′ Spinge l’Aik alla ricerca del Gol, il Napoli riparte quando può. Ammonito intanto Behrami per simulazione.

L’arbitro assegna 3 minuti di recupero allo stadio Rasunda.

93′ Rigore per il Napoli. Netto. Se segna il Napoli ai sedicesimi di finale.

93′ GOL del NAPOLI, CAVANI. Il sigillo del Matador.

Il Napoli vince e vola ai sedicesimi di Europa League con un turno di anticipo.