Aggrediti dagli Ultras della Salernitana cinque ragazzi del vivaio della Nocerina

Tifosi Salerno Calcio

Salernitana-Nocerina non finisce mai, ma questa volta ad essere protagonisti di quello che è un derby che sta trascinando un intero movimento calcistico provinciale nella bufera sono cinque giovani del settore giovanile della Nocerina. Infatti come rivela il Corriere dello Sport alcuni calciatori delle giovanili rossonere, tra i 16 e i 17 anni, sono stati aggrediti a calci e pugni da un numeroso gruppo di ultras della Salernitana.

L’episodio, che non è stato smentito dalla società nocerina, sarebbe avvenuto venerdì sera a Mercato San Severino dove si trova un convitto che ospita i giovani che fanno parte del club molosso. I cinque ragazzini, facenti parte della squadra Allievi nazionali, avevano da poco terminato di cenare e hanno deciso di fare un giro in città.

Tutti e cinque con la tua della loro squadra di appartenenza hanno iniziato la loro passeggiata, ma poco dopo ecco l’insano gesto. Una ventina di tifosi granata alla loro vista hanno prima intonato cori pro-Salernitana e poi riempito di botte i ragazzi. Un paio di minuti è durato il gesto violento, ma tanto è bastato per incutere timore nei giovani e soprattutto ai malviventi per non essere identificati.

salernitana nocerina

Secondo il Corriere dello Sport: “Quattro dei calciatori hanno riportato lievi dolori, mentre uno, A.P. le sue iniziali, se l’è vista davvero brutta perché prima è stato spintonato e lasciato cadere al suolo e poi colpito con calci violenti al volto”. Nessuno ha sporto denuncia, ma gli inquirenti sono già al lavoro per individuare i responsabili.

Leggi anche — > Salernitana-Nocerina Farsa: Ospiti Restano in Sei Uomini, Partita Interrotta

Leggi anche — > Salernitana-Nocerina, i tifosi Granata si costituiscono parte civile nel processo