Aereo Fuori Pista: la Testimonianza di Savvas Gentsoglou

Il giorno dopo il grande spavento, Savvas Genstoglou ha ripercorso con la memoria i terribili istanti in cui l’aereo della Carpatair su cui si trovava è andato fuori pista a Fiumicino: “Io purtroppo – ha detto il centrocampista amaranto ai giornalisti di fthis.gr – sedevo al centro del velivolo e visto tutto quello che è successo. L’incidente è durato 30 secondi. La gente era terrorizzata, abbiamo pianto tutti. Anche il pilota si è messo a gridare dagli altoparlanti  la parola “hit”. A bordo c’era il panico“.

Il racconto di Savvas è dettagliato: “Quando l’aereo di è fermato ho aspettato di vedere da che parte dovevo andare. Una volta raggiunto lo scivolo sono mi sono ritrovato sui campi su cui è atterrato il velivo. Tutti i passeggeri si sono precipitati verso le uscite di emergenza. I soccorsi sonostati immediati. Sono arrivati i vigili del fuoco e le ambulanze”.

“L’incidente – prosegue Gentsoglou – si è verificato le 20.30. Successivamente l’aeroporto e la compagnia aerea ci ha sistemato in albergo. Io ho mmediatamente allertato mio fratello che vive a Kavala e rassicurato i miei genitori”.