Accordo tra Comune e SSC Napoli per lo Stadio San Paolo

Non c’è ancora l’ufficialità, ma dopo che il presidente della SSC Napoli, Aurelio De Laurentiis, e il presidente della Commissione consiliare Sport e Impianti Sportivi, Gennaro Esposito, si sono incontrati è scattata la possibilità di proroga della convenzione tra Comune e società calcistica per l’utilizzo dello stadio San Paolo.

Una proroga che secondo quando ha rivelato Esposito: “Dovrebbe essere deliberata in Consiglio comunale e che dovrebbe avere la durata di un anno”. Il tutto per attendere la legge sugli stadi che è in discussione in Parlamento e che per il prossimo anno dovrebbe finalmente diventare realtà.

Aurelio De Laurentiis

Lavoriamo per fare il bene della città e bisogna chiedersi se Napoli può privarsi di uno stadio comunale. Questa può essere invece l’occasione per cominciare una virtuosa collaborazione pubblico-privato”, ha anche aggiunto Esposito. Mentre De Laurentiis ha solo detto: “L’incontro è andato benissimo”. Prossimo incontro in Commissione martedì o mercoledì prossimi.

Leggi anche — > De Laurentiis a Tiki Taka su Italia Uno: ultimatum per il San Paolo

Leggi anche — > Come sarà il nuovo Stadio San Paolo? Progetto all’avanguardia di De Laurentiis