Abbonamenti Napoli, Il Mattino: “È un flop”

Un vero e proprio flop. Peggio di Sassuolo, Parma, Palermo e Cesena. È questa la fotografia della campagna abbonamenti del Napoli scattata da Il Mattino. Gli azzurri si assestano, almeno fino a questo momento, a quota 6500 tessere vendute. L’aria di contestazione perenne e il calciomercato che non ha certo entusiasmato l’ambiente, hanno contribuito in maniera fortemente negativa all’esito della prima fase di vendita.

Neanche il blocco delle tariffe, rispetto alle passate stagioni, è riuscito infatti a garantire un’impennata alle vendite. Secondo quanto riferito da Il Mattino questo è il dato peggiore registrato nei 10 anni di gestione De Laurentiis. Di certo non è questo il modo in cui il patron si aspettava di festeggiare il decimo compleanno alla guida della squadra e chissà che la fantomatica ricerca di nuovi soci non serva proprio a rilanciare l’appeal degli azzurri.

Leggi anche:

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Napoli, Il Corriere dello Sport: “Mertens, il signor gol”

Benitez, il Napolista: “A Napoli anche le ferie diventano un caso”